sabato, ottobre 11, 2008

remember barcelona

ripartendo da dove eravamo rimasti.
sempre art il 25 luglio alle 12:24 mi inviò un sms che faceva così:

quando scriverò la mia autobiografia inserirò il dj set di ieri nella mia top five della vita. gran serata. il pulman è ripartito?
si fa riferimento chiaramente al concerto degli i'm from barcelona e relativo dj set.
come sempre causa il rapido succedersi degli eventi si tende a passare continuamente oltre ma sul ritorno della banda svedese era doveroso soffermarsi prima o poi.

perchè se l'anno scorso erano stati la sorpresa che ha fatto il giro del mondo e della rete quest'anno sono indubbiamente stati la conferma.
non è un mistero che certi suoni e tali manifestazioni di allegria non siano esattamente la mia tazza di thè, ma questi ragazzi vanno decisamente oltre le apparenze o meglio sono sono esattamente come te li immagini.

qualche giorno dopo il concerto scrissi queste righe che non avevo poi postato ripromettendomi di rivederle con più calma, ma qui non c'è mai un cazzo di tempo per cui eccole intonse esattamente come le avevo lasciate:

è già passata più di una settimana dal ritorno degli i'm from barcelona all'hana bi, ma una notte come quella non può davvero passare inosservata. fin troppo facile puntare tutto sulla contagiosa allegria dei nostri amici svedesi. si sono presentati di buon ora con un tourbus rosso ed enorme, velocissimi a schizzare in spiaggia tra racchettoni e decine di mojitos, preparatissimi per il loro beach party all'hana bi. troppo facile indovinare che il roofdiving in canotto fosse programmato da mesi. come al solito erano una mandria e come sempre educatissimi rispettosi e riconoscenti, senza mai scomporsi nonostante dosi di alcol che avrebbero tramortito un cavallo. il palco era uno spettacolo e il flower box per le tastiere una finezza esagerata. diciamoci la verità: non aspettavamo altro. molto banalmente, in un mondo che ogni giorno che passa si avvicina a grandi passi verso una deriva senza ritorno (ndc: ero stato tristemente profetico) c'è davvero una grande voglia di distrarsi e lasciarsi trasportare da tanta genuinità. non è una questione di genere, non è il songwriting, non è il groove, no nulla di tutto questo, è piuttosto l'attitudine al divertimento di un popolo tradizionalmente glaciale e compassato. un'attitudine che in chiunque altro potrebbe sembrare costruita a tavolino meditata e furbetta (tipo mae shi?!) e che invece contagia e non fa prigionieri. gli imb sono incredibilmente civili nel coinvolgerci nella loro bolgia emanuel si getta nelle nostre mani e noi ricambiamo. grazie. ho fatto il primo bagno di stagione, completamente vestito, vans e calzini compresi. me lo ero ripromesso e così è stato. e proprio lì, nella notte fradici con emanuel ancora sul canotto ho chiuso l'ennesimo patto col diavolo. da qui in avanti tutte le estati. considerazioni a margine: il ritorno degli i'm from barcelona è la dimostrazione che si possono sovvertire le regole del music business

e poi doveva continuare ma va già bene così.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

ahahhahahah il buttafuori che regge il canotto è poesia!

chris ha detto...

questo è l'hana bi ...

Anonimo ha detto...

due bellissime foto!!! grandi!

chris ha detto...

ah dimenticavo come sempre.
le foto sono di luca sartoni

Luca Sartoni ha detto...

hei, ti sei ricordato.
stai invecchiando...

Anonimo ha detto...

il mio remember:
pura gioia!

e di sti tempi nn è affatto poco!

grazie....

e*

Kekko ha detto...

a me davvero dispiace un poco per la citazione negativa di mae shi, che mi ha divertito da matti. per tutto il resto, non saprei... :)

chris ha detto...

è giusto così, i mae shi sono un po' come te. mi sono piaciuti ma non mi hanno divertito

Anonimo ha detto...

-5

art ha detto...

Due post, due citazioni, niente male.
Sono passati quasi tre mesi ma riscriverei pari quel messaggio.
Grande serata davvero.

diego ha detto...

In quanto bassista occasionale dei Mae Shi mi dichiaro offeso ;)

mi consolerò con Archie Bronson Outfit... apertura col botto!

Anonimo ha detto...

Ciao! domanda: quest'anno si paga l'ingresso al Bronson dopo i concerti? se sì quanto si paga? grazie e a sabato!