giovedì, maggio 07, 2009

hana bi - SPIAGGIA 72 - marina di ravenna
ristorante aperto a pranzo e cena -
gradita la prenotazione 3332097141
wi fi on

sabato 9 maggio
happy 18 - 20
anteprima hana bi sessions anno VI
live h18: THEMSELVES (with DOSEONE)
live h21: JOSEPHINE FOSTER (trio with ALEX NEILSON)
dj set diego e sirol


josephine foster
“La miglior voce del prewar folk? Personalmente non ho dubbi. Non solo: di quel brulicante calderone di nomi che negli ultimi anni ha costretto a rimettere indietro le lancette degli orologi del rock underground americano a me pare anche la miglior penna e l'interprete più matura.... Ogni volta Josephine Foster è costretta a stupirci. Ogni disco che degna della sua voce è un approdo, una spiaggia, una terra completamente vergine. Con ogni disco supera il precedente e se stessa, in una gara che vede unici perdenti noi che ascoltiamo... si accompagna stavolta con due chitarre, una acustica per gestire tempi e melodie, l'altra elettrica e a tratti poco meno che lancinante per generare voli e dilatazioni della psiche. I pezzi sono per l'ennesima volta delle autentiche perle... L'umore che si respira è quello austero, misterico e quasi oltrenaturale degli album di Nico... L'ennesimo tassello di un "nuovo folk" che scava sempre più dentro le proprie radici; raramente con tanta ispirazione e ragionato sentimento come in questo caso" - Stefano Isidoro Bianchi – BLOW UP

Nell’occasione poi sarà accompagnata dall’abile chitarrista spagnolo Victor Herrero e dalle libere evoluzioni del batterista Alex Neilson (Current 93 e Bonnie “Prince” Billy e six organs of admittance).



THEMSELVES & DOSEONE
I Themselves (Doseone, Jel e Dax Pierson) sono hip hops-ters stralunati del giro dei Coulddead e della Anticon. Mettili assieme e ti ritrovi in mano dei Notwist attenti a maneggiare beats e samples per scrivere il loro diario dei sentimenti.
Doseone è il nome d'arte di Adam Drucker, MC, poeta e fondatore, insieme a Sole, dell’etichetta Anticon. Dotato di uno stile tutto suo, in virtù di una voce nasale e di una particolare abilità nello sciorinare molto velocemente, con calembour e giochi di parole, testi abbastanza astratti, è uno dei migliori rapper attualmente in circolazione.
Coinvolto in diversi progetti, Doseone ha esordito nel 1998 con un album inciso a proprio nome ed intitolato "Hemispheres" per poi formare lo stesso anno, insieme al rapper Why? ed al produttore Odd Nosdam, i cLOUDDEAD, il gruppo più conosciuto e famoso di casa Anticon. Oltre ad altri 4 dischi solisti, ha inciso album anche insieme ai Deep Puddle Dynamics, ai Themselves, ai 13&God e, dopo la fine dei cLOUDDEAD, ha formato i Subtle.




domenica 10 maggio
happy aperitivo 18 - 20 con dj set
ristorante aperto

e poi tutti al bronson per GLASVEGAS e speciale indie electro sessions con vins sirol len

bronson evento speciale:

glasvegas
guest: heike has the giggles

prevendita raccomandata
le prevendite chiuderanno domani sera (venerdì) alle ore 20
poi i biglietti ancora disponibili saranno in vendita sabato alla cassa dalle 20,30
chi prima arriva ....

porte h20,30. ingresso 15
a seguire indie electro sessions
dj set vins e sirol e len



glasvegas
Sono sulla cresta dell'onda con il singolo "Daddy's gone", tratto dal loro omonimo album d'esordio: Glasvegas, prodotto da James Allan (leader della band) e Rich Costey (già produttore di Interpol, Muse, Franz Ferdinand, Mew), è entrato al N.2 della classifica UK degli album poco dopo la data di pubblicazione (settembre 2008, SonyMusic) e ha fatto esplodere il fenomeno Glasvegas - inteso come band, sonorità, modo di essere –, il gruppo che il New Musical Express ha già definito "The Greatest New Rock and Roll Band in the World". La band che ora è attesa per la prima volta in Italia per 3 concerti, il 10 Maggio a Ravenna, l’11 a Roma, il 12 a Milano.
L’escalation dei Glasvegas – il nome è una combinazione post-moderna che evoca il coraggio della classe operaia industriale della loro città natale, Glasgow, e il luccicante mondo di Las Vegas - in Inghilterra è stata a dir poco frenetica: pubblicano il primo singolo autoprodotto, “Go Square Go!”, il 30 ottobre 2006. Il successivo - l’edizione limitata in formato 7" dal titolo "Daddy's Gone" - nel 2007 guadagna il 2° posto nella classifica Single of the Year stilata da NME. Poco dopo la pubblicazione del terzo singolo in edizione limitata, "It's My Own Cheating Heart That Makes Me Cry" (14 febbraio 2008), si aggiudicano il Philip Hall Radar Award (prestigioso premio riservato alle nuove band in base ai voti dello staff di NME) in occasione della cerimonia per i Shockwaves NME Awards 2008.
I Glasvegas dedicano parte del 2008 a consolidare la reputazione che li annovera tra le principali live band nel Regno Unito. Le date del tour in Scozia segnano il tutto esaurito in meno di una settimana, mentre la stampa musicale elogia i Glasvegas per le memorabili performance nei festival più importanti, fra i quali SRO a Glastonbury e T In The Park.
I quattro scozzesi James Allan (voce), Rab Allan (chitarra), Paul Donoghue (basso), Caroline McKay (batteria) approdano in America all’inizio del 2008 per registrare l’album di debutto presso i Brooklyn Recording Studios. Il progetto include nuove versioni degli storici singoli della band, "Daddy's Gone" e "It's My Own Cheating Heart That Makes Me Cry", accanto a brani inediti come "Geraldine", singolo di lancio del nuovo album. Le canzoni affrontano da un punto di vista intimo e personale i temi sociali, le paure e le speranze delle persone comuni, con un linguaggio poetico e allo stesso tempo diretto.



sempre al bronson confermato per venerdì 19 giugno il concerto dei DREDG(usa)
Prevendite già aperte sul circuito vivaticket.it - affrettatevi

13 commenti:

chelski ha detto...

ma il concerto dei glasvegas non doveva essere l'ultimo della stagione al bronson ?
christopher i dredg sono un grande colpo,però perchè dobbiamo schiumare dentro al bronson il 19 di giugno quando potremmo farci devastare dalle zanzare all'hanabi ?

p.s.comunque complimenti,ogni nome che leggo mi fa rimanere a bocca aperta:SIETE FANTASTICI

chris ha detto...

perchè i DREDG hanno anche un grande cachet per cui in gratuito in spiaggia sarebbe impossibile

chelski ha detto...

non ci avevo pensato.

syrupoftears ha detto...

se mi guardo solo gli heike costa sempre uguale?

syrupoftears ha detto...

non è che viene ache yoni wolf oggi ?

chris ha detto...

themselves posticipato alle 21

elena ha detto...

quindi dopo l'ultima ordinanza i dj set non si possono più fare negli stessi giorni degli happy?

donasonica ha detto...

bella programmazione, se passo da quelle parti vengo a trovarvi.
link sul mio blog.
http://www.onewomanshow.noblogs.org

Kekko ha detto...

themselves 10.0

chris ha detto...

anche di più. ci sono grandi progetti

Ivan ha detto...

heike has the giggles-glasvegas 2-0

pullo ha detto...

Ho visto solo ora il calendario dell'hanabi su last fm.
Grazie chris.
Spacca. Poi il mio gruppo preferito di quest'anno il 23 giugno.

pullo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.