mercoledì, novembre 15, 2006

white rose movement

continua il conto alla rovescia verso il concerto dei white rose movement. le prenotazioni cominciano a fioccare e chi volesse farlo ha tempo fino a venerdì (info@bronsonproduzioni.com).
grazie a luca sartoni vi propongo un altro video. un singolo "alsatian" che sinceramente preferisco al precedente.



in realtà poi, io sono in tutt'altro mood trasposrtato in mondi magici e diversi da joanna newsom vincent gallo e ali farka tourè. still reading le particelle elementari, ho visto la sposa in nero di truffaut e lo consiglio a tutti gli amanti del regista e di kill bill. di sicuro qui ci troviamo tra le citazioni non apertamente dichiarate dal buon quentin t.

57 commenti:

gelo&la princi ha detto...

truffaut lo adoriamo ma la sposa in nero ci manca...provvederemo al più presto

chris ha detto...

io in realtà ho delle grosse lacune sul cinema francese, e ci sono arrivato dalla ricerca degli omaggi al cinema altrui di tarantino.

gelo&la princi ha detto...

di truffaut a noi piace molto i 400 colpi, jules e jim e anche se più leggerino l'uomo che amava le donne.
Poi la Princi adora A bout de souffle che è di Godard con la sceneggiatura di truffaut.

Anonimo ha detto...

il cinema è francese (leggi Lumiere!)

borguez ha detto...

Bene, molto bene! Ali Farka, Gallo e Joanna, Truffaut e Godard... aggiungetemi Tati, Caetano e Hrabal e fermate il mondo! Io mi fermo!
Visto che siamo fra di noi e non ci sente nessuno... ditemi se quella voce nel disco di Joanna e proprio quella di Callahan! Sapete nel mio disco si è staccato il bollino siae e non riesco più a leggere bene (ehm!)...

gelo&la princi ha detto...

penso proprio di sì caro..shhh fai piano.
sai borguez ho proprio voglia di vederti
gelo

gelo&la princi ha detto...

però a sto punto io citerei una delle mie passioni...francoiz breut (tra i dischi migliori della mia collezzione)
gelo

borguez ha detto...

piano Gelo, non così alla luce del sole... sai chris è un po' omofobico, vede gay ovunque, tranne che in Vaticano!

vorrei davvero sapere la tua opinione su joanna, perchè kekko si è un po' alterato ma dovrà pur ammettere anche lui che quest'anno è un anno femminile, e fra poco, quando redigeremo le nostre playlist personali, l'altra metà del cielo avrà molto spazio!

francoise breut, ma bravo! tutti a fare i glitch/techno/elektro/doom/indie/trash/emo/postqualcosa e nel silenzio delle nostre camerette continuiamo a commuoverci ascoltando il ragazzo di Tanworth-in-Arden...

a presto...

gelo&la princi ha detto...

ma no, chris lo sa che sono molto affettuoso.
allora il mio parere su joanna è il seguente...l'ho messo su e dopo un minuto ho detto "cazzo ma a joanna gli piace b jork", alla fine del disco ho ripetuto la stessa frase.
poi mi sono messo lì e l'ho riascoltato senza pause altre tre volte di seguito, alla fine il timbro della voce è passato in secondo piano e ho iniziato a cogliere la profondità delle canzoni e lo spessore del disco.Per ora mi sta appagando appieno.
Ti consiglierei un disco di un pò di mesi fà...Alasdair Roberts, No Earthly Man (drag city),per me ti piace
gelo

URGENTE ha detto...

@chris: chris scusa ma se uno non prenota rischia di rimanere senza biglietto?

borguez ha detto...

conosco Alasdair e vi è pure un bel disco suo insieme a molina e bonnie prince, quando si dice le buone compagnie...
joanna è attorniata da santoni della materia, van dyke, albini e 0'rourke e come se non bastasse benedetta da callahan, ma quello che più mi convince è che sembra un disco "vero", con un'idea "vera" e un discreto talento a sostenerla... forse la parola definitiva su questo ritorno del folk?

verso fine anno sarà divertente vedere le playlist di ciascuno di noi, ma sarà chris a dettarne tempi e modi... ma joanna, da qualche parte ci sarà!

chris attendo in privato la tua solita divinazione quantistica...
more than micah?

gelo&la princi ha detto...

van dike:la storia
albini:un guru
0'rourke:un grande sborone
callahan:un mito

non sono sicuro se ci sarà tra i miei ma da qualche parte ci sarà

Hikari ha detto...

Se uno non prenota resta senza Christopher. Che sia chiaro che le prenotazioni servono ad avere il sommo capo al proprio fianco durante la rappresentazione artistica.
In pratica il buon padrone di casa si sposterà durante il concerto e si farà immortalare al fianco di chi avrà avuto la saggezza di prenotare tale privilegio.
Prenota anche tu!
Così un giorno potrai dire di aver visto i White Rose Movement al fianco di Chris!!!

Anonimo ha detto...

c'è solo una via per la musica contemporanea:
Tommy February6, "Lonely in Gorgeus".su youtube il video, da non perdere, la vostra vita cambierà con nuovi positivi ed insperati orizzonti.
Fra

chris ha detto...

per fortuna posso affermare con certezza che joanna non c'entra nulla con bjork.

per wrm. ho deciso di accettare le prenotazioni perchè non voglio sulla coscienza quelli che fanno parecchi km per vederli. per me ci staremo abbondantemente tutti, ma non voglio rischiare.

adoro quel dischetto molina will alasdair

Anais ha detto...

sabato 18 novembre.
decisamente TROPPI concerti.

chris ha detto...

beh noi crediamo molto nelle nostre proposte. wrm sarà evento.

Kekko ha detto...

the departed mi ha spaccato a metà. solo questo.

MarMar ha detto...

@ Hika: Cazzo! Io ieri volevo la mia foto con Chris e nessuno aveva un cazzo di macchina fotografica, cazzo! Cioe'... kazooooooooooo!

@ Fra: Tommy February6 4 Ever! Everyday at the bustop! Hai visto il video di "Bloomin'"? Il video di "Lonely in gorgeous" potete anche scaricarlo ad una compressione decente da qui

dIEGO ha detto...

Tanto per esser sgamato da chi so io,
in questi giorni sto ascoltando a ripetizione
Roots & Crowns, il nuovo lavoro dei Califone.

MarMar ha detto...

"Dimensions" - Romantic Mode

chris ha detto...

non ho ancora tra le mani il nuovo califone. saranno in tour a breve, ma purtroppo non al bronson.

gelo&la princi ha detto...

@diego:com'è il nuovo califone?

manser ha detto...

chris, vincent gallo è un grande, bene hai fatto a comprare when anche se è un disco criticabilissimo. Devi poi assolutamente guardare Buffalo 66 (probabile tu l'abbia già fatto) solo per la sua faccia e per christina ricci grassoccia, per me IL film culto... E poi cinema francese e tarantino: scontato, ma è imperdibile Fino all'ultimo respiro di godard, fantastico..
il nuovo di joanna newsom l'ho ascoltato solo una volta e per il momento preferisco il primo, ma mi rendo conto che è uno di quei dischi da metabolizzare, vedremo...ci si vede martedì per RAMONA. sabato i wrm sinceramente li perdo volentieri, devo supportare psicologicamente francesca che suona con i comaneci a supporto dei sodastream..ciao

gelo&la princi ha detto...

a bout de souffle = fino all'ultimo respiro,
come dicevo ieri

chris ha detto...

anche when lo avevo già ascoltato parecchie volte negli anni, solo mi sono deciso a comprarlo. sì ramona cordova da non perdere martedì e sabato prossimo sodastream finalmente.

in realtà credo che wrm funzionerà alla grande a giudicare dalle prenotazioni che arrivano.

adele ha detto...

@chris: grazie davvero, lei ricambia i tuoi saluti...

grazie anche agli altri per le vostre parole, mi hanno fatto piacere...piccole manifestazioni d'affetto che aiutano...
spero di rivedere tutti al più presto

gelo&la princi ha detto...

amici dove siete finiti tutti?

steve-black ha detto...

anais, ma tu ci sarai?

borguez ha detto...

criticabilissimo credo si riferisse al centrocampo del Bagnacavallo!

chris ha detto...

ci siamo gelo ci siamo. sulle note di the letting go.

stai buono borguez che forse ieri mi sono fatto male. vediamo domani.

il bagnacavallo vola.

borguez ha detto...

tu non ti fai male, tu sei il male!

manser ha detto...

il centrocampo del bagnacavallo non è criticabilissimo, ma proprio inesistente. La palla dalla difesa viene scagliata direttamente ai due attaccanti. Non sapevi che io alla domenica gioco con l'iPod? Al gol naturalmente metto su seven nation army e tutto il pubblico fa popopopopopopo

MarMar ha detto...

Immagino che "Letting go" non sia quella degli Wings. Altamente improbabile :)

"Dream on"

gelo&la princi ha detto...

@borguez: "tu non ti fai male, tu sei il male! "...dopo questa frase sarai il mio maestro spirituale...a vita.

trinity ha detto...

ciao a tutti mi permetto di invitarvi alla serata strema di domani sera al DECADENCE a bologna (solo perchè chris non ha programmazione).... un'altra possibilità di ascoltare altra musica... mooolto elettronica... in un ambiente alquanto bizzarro.
Via lascio il sito... anche il suono di Trinity sarà diverso....
vi aspetto!!!
www.decadence.cc
trinity

bee ha detto...

Lo stilista sugli scudi!!!!...e tutti gli altri giù per terra!!!

G. ha detto...

@Chris:
già siamo aumentati.dovremmo essere 19.chris vienimi incontro eh! questi vengono da firenze. mi raccomando.

MarMar ha detto...

@ Bee: Non l'ho capita...

@ G: Sei viva?

@ Black: Del tipo?

le miracle blades ha detto...

COMUNICATO UFFICIALE_ MIRACLE BLADES
stasera, in occasione incontro principali membre miracle in quel del lego abbiamo deciso quanto segue:
- venerdì 17 novembre siete tutti attesi al Covo per festeggiare ultimo esame di una componente miracle
-sabato 16 siete tutti attesi al bronson per assistere alla deplorevole cacciata dal locale per stato di ubriachezza di una di loro a vostra scelta
-l'uscita del nostro primo singolo "cose estreme in autogrill", in uscita a breve, non vi deluderà di certo col suo sound electro-punk abbestia...
anche kappa lo compra.
il team

chris ha detto...

let's go miracle!

dopo venerdì 17 c'è sabato 18.

MarMar ha detto...

Lol! XD

dIEGO ha detto...

@Gelo: Anche se meno pungente e sofisticato dei precedenti, spesso accomodante ed a volte fin troppo accessibile, l’ultimo Califone rimane una di quelle delizie che al mio palato risultano irresistibili…
ma è la natura stessa della band ad esserne la principale causa!

QUI un assaggio: the Orchids.
(ragazzi, che testo…)
Mi piacerebbe rivederli in concerto.
Purtroppo non sarà al Bronson.

A proposito di Tim Rutili & Co. nel pre di Carla Bozulich ho suonato
There’s a star above the manger tonight
dei Red Red Meat.

dIEGO ha detto...

Ma perchè nessuno mi ha avvertito che martedì 5 dicembre suonano i LAMBCHOP all'Estragon? :-)))

Dunque WRM funziona e Lichens no...
Chris meditiamo. Ma anche no ;-)

PS: voglio la sciarpa del Bagnacavallo Calcio.

MarMar ha detto...

Eh Diego. Mi sarebbe piaciuto andarci... ma un martedi'.... I Lambchop mi piacciono molto. Anche con le patate.

mr.crown ha detto...

dear diego. i calamari il 5 dicembre saranno all'estragon al gran completo per celebrare l'ultimo atto di una band che in passato ha emozionato.

martedì invece come ben sai saremo al bronson per sognare con ramona.

i califone. adorabili.
ti è capitato di ascoltare boduf songs?

e sì, sembra proprio che questa volta gli inglesotti funzioneranno.
la rosa bianca... mi ricorda qualcosa.

manser ha detto...

Caro diego, sono d'accordo con te anche per quanto riguarda i Califone.Li avevo visti mi sembra al container di Bologna qualche anno fa e mi piacerebbe tornassero da queste parti. Ne approfitto per comunicare che martedì a fianco dei cd di Ramona ci sarà un banchetto con il merchandising del bagnacavallo calcio...
Ma perchè, i LAMBCHOP non emozionano più? Chris ti sei infortunato anche tu?

dIEGO ha detto...

Manser, tutto giusto!

1-c'ero anch'io quella sera al Container.
2-credo che i Lambchop mi emozioneranno ancora per un bel po'.
3-io sono in forma e domani si sfida la prima della classe.

@chris: che non sia grave! non ho più voglia di rimandare il calcetto...

chris ha detto...

oggi alle 18 ultimo check dalla fisio. dopodichè insieme al mister e alla società decideremo se sarà il caso di scendere in campo domani. anche noi contro la prima della classe.

i califone in versione duo hanno suonato anche al bronson.

ok per il banchetto del bagnacavallo martedì.

diego per il calcetto ci sarò. aspettiamo quella vecchia cariatide di borguez e si procede.

gelo&la princi ha detto...

gelo&laprinci non mancheranno per i lambchop, per ramona purtroppo sarò solo...princi in trasferta a torino.
gelo

MarMar ha detto...

Aggiungetemi fra coloro che si lasciano ancora emo-zionare dalle "Costelette"

borguez ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Comunque di Trouffaut bisogna seguire l'iter cronologico, si parte con I 400 colpi (i visi dei bimbi che guardano i burattini è da sogno) e ci si innamora del ciclo di Antoine Doinel... e poi arrivi a tutta la sua opera con un filo di gas... sarà amore a prima vista...
ciao

chris ha detto...

firmare grazie

Anonimo ha detto...

le miracle quanti anni hanno?

Anonimo ha detto...

@anonimo truffaut non trouffaut,se nominiamo i grandi nominiamoli bene.

chris ha detto...

come tutte le grandi dive, le miracle non hanno età.

firmare grazie.