martedì, gennaio 15, 2008

prossimamente

le indie electro sessions
continuano a dispensare gioie e follie anche in questo 2008.
sabato prossimo avremo ospite kekko quello con gli okkiali e questa volta per favore non scappate tutti al cospetto della sua scelleratezza. nel frattempo si continua a fissare date e concerti di livello altissimo e non può che fare piacere.

un breve riepilogo degli eventi più imminenti:


sabato 19 gennaio
my awesome mixtape (indie - ita)
guest:
lato oscuro della costa (hip hop - ita)
ingresso 5 euro
che vuole essere uno stimolo per invogliarvi a presenziare al cospetto di giovani band che crescono

"La prima volta che ho ascoltato Me and My Washing Machine dei My Awesome Mixtape non ho aspettato nemmeno la fine per andare a cercare sul calendario il giorno in cui sarei salito in consolle la prossima volta. La data coincideva con il concerto dei Bloc Party all’Estragon. Per un attimo ho pensato che sarebbe stato un po’ azzardato suonare una canzone di uno sconosciuto gruppo bolognese in una serata del genere, di fronte a duemila ragazzi presumibilmente ansiosi di ballare qualunque cosa fuorché una oscura canzone di un ignoto gruppo di giovanotti bolognesi. Poi quella sera di maggio l’ho fatto. Ho passato per la prima volta Me and My washing Machine proprio quella volta, dopo Such Great Heights dei Postal Service. Ha funzionato. Da allora non è più mancata in nessuna delle serate in cui ho programmato dischi. Mai." (sniffin' glucose)




sabato 26 gennaio
at swim two birds (indie sadness - uk)
ingresso 7 (5 in mailing list)
returning to the scene of the crime segna appunto

il ritorno sulle scene di Roger Quigley, già membro dei Montgolfier Brothers. è un lavoro che contiene emozioni, storie, sensibilità, una grande voce, canzoni eccellenti e splendidi arrangiamenti.




sabato 2 febbraio
moltheni (indie folk - ita)
ingresso 5.
moltheni in arte umberto giardini chiude al bronson il tour di "
io non sono come te"
sarà una data speciale con piccoli giochi tra amici.



domenica 3 febbraio
heavy thrash
with the sadies
(jon spencer e matt verta ray)
ingresso 15 (13 in mailing list)
non ci sono prevendite ma si accettano prenotazioni

On stage and in the studio, Jon Spencer, has destroyed and rebuilt American roots music with such ferocity and wild abandon it is hard to believe that there is anything left. The trail of musical destruction in the wake of his groovy hate-fuck combo Pussy Galore still smolders with the stench of avant punk trash and nasty garage ooze and grind, while his towering work with the Jon Spencer Blues explosion remains an indelible totem to his enormous mojo spirit and red-hot power of deliverance. He is Daddy Boss Hog! He is the Blues Exploder and Microphone Destroyer! A Gibson Brother! The man who shared a Chicken Dog with Rufus Thomas, got Soul with R.L. Burnside, and enjoyed a greasy Lap Dance with Andre Williams! He is The Man Who Loved too Much!!! And while the Blues Explosion is on a rock'n'roll holiday, Jon has not rested! He has not worked on his tan, he has not read the latest summer blockbuster!! NO!! Jon Spencer has chosen the righteous path, and got Way Out with his pal Matt Verta-Ray and the Heavy Trash!!!



mentre scrivo sto ascoltando neil young "chrome dreams II"

10 commenti:

Kekko ha detto...

beh dai era solo un pezzo di rihanna per ridere... sabato non la metto, giuro.

adele ha detto...

come no?
io non c'ero quando l'avevi messa.sarebbe il top-momento-serata, come spitty sabato scorso.

Anonimo ha detto...

kekko metti please don't stop the music

Morphine ha detto...

arrivo lungo sul post precedente, ma concordo totalmente sul disco di Plant/Krauss. Ta da.

chris ha detto...

kekko almeno mettiti gli okkiali.
che ti possano riconoscere

Deni ha detto...

@ Chris:
Spazio concerti aggiornato + Banner Raveonettes in collaboraz. con DNA.
Dai un'occhiata.

grado ha detto...

TUNNG al Bronson a Marzo chris??
figata!!

Gioia ha detto...

che noia sto blog!

Anonimo ha detto...

che figo john

Anonimo ha detto...

complimenti ai my awesome mixtape davvero grandiosi!
anche io spero di rivederli all'hanabi quest'estate!!
silvia