lunedì, agosto 06, 2007

l'uomo della sabbia


questa sera h21,30
ingresso gratuito.



howe gelb


john convertino (calexico)


steve wynn

per cenare è gradita la prenotazione
3332097141


49 commenti:

* ha detto...

*

Hank ha detto...

Beh, piazza d'onore. E "fotta a palla" (op.cit.) per stasera.

Layeahyeahyeahs ha detto...

Oddio l'* di Gianni ha preso vita propria!!! Giaaaaaaanniiiiii fermaloooooooooooo!!! è come Bloooob!!!

Hank ha detto...

E comunque, Chris, è quantomeno poco sportivo commentare in forma anonima i tuoi post non appena pubblicati per evitare di offrirmi da bere stasera.

diego ha detto...

potrei prenotare 2 posti per la prima fila?

cisco ha detto...

invece io potrei prenotare un posto in macchina che mi accompagna fino all'hanabi?!

cisco ha detto...

oddio...accompagni...accompagni...cazzo!!!

giro ha detto...

beh, puoi sempre metterla cosi':

invece io potrei prenotare un posto in "macchina che mi accompagna fino all'hanabi"

:)

Kekko ha detto...

@ cisco: nel caso ti serva ancora, manda sms.

cisco ha detto...

ok checco anche se non ho il tuo numero :) però penso verremo giù in diversi...

Gianni ha detto...

* Gianni è rammaricato dall'esito sconfortante del sondaggio.
* Gianni, anyway, si congratula con i forumisti per l'impegno profuso.
* Gianni fra le altre cose vuole precisare che nonostante qualche incomprensione iniziale, non odia Cisco.
* Gianni infatti, non conosce l'odio e a Cisco vuole anche un pò bene (nonostante non abbia espresso il voto per la pupetta preferita).
* Gianni non intende però limonare con Cisco nè tantomeno accarezzargli la barba!
* Gianni è gravemente insofferente verso la musica trashelettrotechnodanceclash quando questa si prolunga oltre un certo orario ed in pista ci sono solo sommozzatori col boccaglio!
* Gianni non è contento di chi si firma Gianni.
* Anyway, Gianni crede che la differenza tra Gianni e i finti gianni sia lampante.
* Gianni avverte tutti che a breve indirà un nuovo concorso!
* Gianni infine rende noto a Chris che tra i suoi intenti non c'è la notorietà, che peraltro ben già gli appartiene!
* Gianni invita tutti a ritentare!

Anonimo ha detto...

gianni è ferrarese?
magari di Argenta..
la Giò
(ho riconosciuto un tipico anyway, che è proprio del dialetto del luogo.)

Anonimo ha detto...

gianni gira in coppia con pinotto?

Kekko ha detto...

fotta

diego ha detto...

Chris, quella foto di Howe...

"Io Howe Gelb me lo sono sempre immaginato così.
Chitarra in mano, un piede a terra, l’altro a spingersi sulla roulotte color alluminio rovente
" (op.cit.)

Layeahyeahyeahs ha detto...

Gianni mi ritengo offesa. Non hai notato il mio ombrellino.

Anonimo ha detto...

w porto viro
w gianni
w il biondo

chris ha detto...

soundcheck e applausi

len ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
len ha detto...

ma stasera ci sono posti a sedere?
no perchè sono un pò stanca.....

len ha detto...

necessito di seggiola in pole position

Anonimo ha detto...

....come John Convertino

ecco come è doveroso suonare per essere definiti divini.
la Giò

giro ha detto...

seduti? :)

giro ha detto...

@chris: grazie

per la serata, intendo, a parte le cazzate che ogni tanto sparo mi e' piaciuta un casino, e a scanso di equivoci: non ci tengo a limonare con te :)

solo una cosa: preso dal concerto mi sono dimenticato un dettaglio: pagare il conto.. ok, la prossima volta vedo di saldare: nell'ordine ti vengono: una grigliata, quattro medie, un affettato, tre caffe' e un amaro

c u

Kekko ha detto...

so che mi ripeto, ma

STARE BENE.

Kekko ha detto...

piesse: se qualcuno se lo chiedesse, STARE BENE è qualcosa che somiglia al viso di Chris in QUESTA foto di Giuditta.

diego ha detto...

mi sono posizionato in modo da seguire ogni passaggio di Convertino, già al primo sono andato in brodo di giuggiole.

Le foto parleranno chiaro: era tutto fichissimo. Le improvvisate un po' meno... quella Ring Of Fire/Hey Jude l'ho mal digerita ma che ci volete fare, i Nostri son guasconi irrimediabili!

diego ha detto...

Signori, the party is coming!

borguez ha detto...

sto con Kekko...STARE BENE!

sto con quella faccia di Chris e al suo commento a proposito della morte di Lee Hazlewood...un buon giorno per morire!

non sto con Diego che non comprende che Cash e gli scarafaggi possono essere la stessa cosa!

sto con Gelo&Princi che in finale di serata mi suonano A New England di Billy Bragg e straziano le mie emozioni già messe a durissima prova...

diego ha detto...

non comprendo infatti, illuminami.
Ma questo è un altro discorso!
In generale -gusto personale- non aprezzo le cover... è chiaro che in questo contesto impro erano inevitabili. Ma, per esempio, I wanna be your dog suonata da Don Turbolento mi è parsa un suicidio...

hey giudit ha detto...

bene. molto bene. grazie.

Hank ha detto...

Grazie, cazzo. Gran serata. Gran musica. E la cover di "Ring Of Fire" è stata preziosissima, poiché ha offerto il destro a Steve Wynn, nell'udire dal pubblico il riff di tromba della canzone, di fare la faccia più bella della storia del rock (per amare Steve Wynn basta guardarlo sorridere, anche sorvolando su quella dozzina di classici conclamati che ha scritto). Faccia seconda solo al tenero sguardo paterno del Moloch nella foto.

adele ha detto...

Da brividi.
Altre mie parole sarebbero a sproposito.

grado ha detto...

Dispiaciuto -molto- per la mancata presenza di ieri sera. purtroppo il lavoro me l'ha giocata sporca... Vedere soprattutto Wynn mi eccitava non poco ma tant'è, ormai è fatta.
Contento almeno per i presenti che, a giudicare dai commenti, sono rimasti entusiasti! fa diverso....

a stasera

Anonimo ha detto...

@ vale non vale....
domani pomeriggio conferma?
senza music sono persa e abbisogno di aggiustarlo, sei ultima speranza...
ripongo su dite le mie più alte aspettative...

c'è già chi ti definisce Wonder Vale...

la Giò
posso anche non portarlo il computer tanto se va col tuo funziona anche col mio, tenere dita incrociate..

valentina ha detto...

Aver fatto un mojito a John Convertino mi permetterà di avere qualcosa di cui parlare ai miei pronipoti negli anni che verranno... anche se forse non dirò che mi tremavano le mani.

Grazie a tuti per non avermi chiesto da bere mentre dal publico si levava quel "riff di tromba della canzone" (op.cit.), perchè io casualmente mi trovavo in piedi sulla finestra fra il bar e la consolle, ed è stato uno spettacolo da brividi.

wonder vale ha detto...

@ La Giò: OK, confermo domani pome!

borguez ha detto...

Diego, il problema non è insito indistricabilmente nel concetto di cover: il problema è quale canzone viene presa in esame e soprattutto, io credo, chi esegue la stessa!
I Don Turbolento (e già citarli due volte potrebbe rappresentare l'apice del loro successo!) sono un cosa, i ragazzi terribili di ieri sera davvero un'altra!
L'atteggiamento dei primi nei confronti degli Stooges era quasi politico, a mo' di manifesto per rappresentare un'appartenenza e una loro idea sulla musica, ed eseguirla in carta carbone non ha certo giovato. Ieri sera invece l'inteno era di doveroso omaggio e deferente rispetto con in più tutta quell'ironia e la gigioneria del caso.
Ring of Fire+Hey Jude è stato per me come sentirsi dire...non ci stiamo sbagliando!
Davvero grandi...

R.I.P.
for a swedish cowboy

valentina ha detto...

gigioneria?

diego ha detto...

sulla cover incriminata: beh, insomma, a me sembrava stessero solo cazzeggiando. Niente di male, intesi, quando a cazzeggiare sono questi gran pezzi di musicisti e quando tutti si divertono. Però tu, Borguez, che come me avrai visto Howe una mezza dozzina di volte, hai ben presente quando scherza e quando fa sul serio!

Di buon concerto in buon concerto (ed i collegamenti tra questi due non sono solo cronologici), sono già in grande attesa per i Richmond Fontaine.

mauri ha detto...

A me m'ha sempre colpito questa faccenda dei quadri. Stanno su per anni, poi senza che accada nulla, ma nulla dico, fran, giù cadono. Stanno lì attaccati al chiodo, nessuno gli fa niente, ma loro a un certo punto, fran, cadono giù, come sassi. Nel silenzio più assoluto, con tutto immobile intorno, non una mosca che vola, e loro, fran. [..]
E' una di quelle cose che è meglio che non ci pensi, se no ci esci matto. Quando cade un quadro. Quando ti svegli un mattino e non la ami più.
Quando dal pubblico dell'Hana-Bi - all'improvviso - parte un suono di tromba ;)

chris ha detto...

ovviamente sto cercando di rimettere in fila le idee per postare.

nemmeno io sono un fan delle cover ma gelb wynn e convertino fortunatamente non ne hanno fatte.

ieri sera mi è capitato di pensare che qualcuno mi potesse "beccare" in uno di quei momenti

thank you lord

Anonimo ha detto...

@mauri: la tromba ci ha tutti impressionati... io sono ancora tutta sconfusionata e ingigionita... ma si sa qualcosa del musicista improvvisato??
la Giò

borguez ha detto...

@Vale:
gigione

gigionismo
gigionesco
gigioneria

@Diego:oramai quando scherza e quando fa suò serio è quasi difficile capirlo! qualche mese fa a Faenza pareva serissimo e non ho mai riso tanto, ieri sera ha mostrato a tutti il più alto grado di autoironia (la "gag del pianoforte") e a tratti mi sono commosso!
lasciamoli fare ciò che vogliono a quei due ragazzacci...
...quei due sapevano a memoria dove volevano arrivare!

valentina ha detto...

Grazie Borguez, per un attimo ho pensato che il termine gigioneria avesse qualcosa a che fare con "il nostro" Gigione, esuberante avventore.

Anonimo ha detto...

e il gigiulone?
la Giò

chris ha detto...

mandatemi le foto!
info@bronsonproduzioni.com

diego ha detto...

Borguez, qui, a proposito di autoironia, fece la "gag della batteria"...

Il cantoniere ha detto...

Sul concerto è già stato detto tutto. Inutile aggiungere altro. Vorrei però sottolineare una cosa che non mi è andata a genio: ieri all'Hana Bi non c'era solo il popolo dell'Hana Bi e si è notato. Tanta gente e tra questa, purtroppo, tanta gente maleducata. In quarta fila i peggiori di tutti: quattro o cinque che, durante le canzoni, insultavano la ragazza che faceva le foto (che onestamente a un certo punto poteva togliersi di lì, invece di sfidare chi l'educazione l'aveva lasciata a casa), e un odioso armadio che lanciava oggetti contundenti contro la stessa. Questi poveretti hanno in parte rovinato un grande evento. Per fortuna, poi, l'educazione dei più ha stravinto.