venerdì, febbraio 16, 2007

ovo e almandino quite deluxe

Bronson

tutti i sabato notte indie electro sessions
sabato 17 febbraio
guest: kekko

live:
OvO (noise/drone/experimental - ita)
guest: alamandino quite deluxe (rnr blues garage - ita)
porte ore22. ingresso 7 (5 in mailing list)
inizio concerti ore 22,30 puntuali












OvO è un progetto di musica e vita. OvO sono Stefania Pedretti (anche nelle Allun) e Bruno Dorella (ex Wolfango, ora in svariati progetti, tra cui Ronin, Bachi da pietra e Bugo, e boss dell’etichetta Bar La Muerte).
Esce a fine 2006 il nuovo album degli OvO, “Miastenia” (Load/Good Fellas), vera consacrazione per una delle band più interessanti dell’underground internazionale.

“A due anni di distanza dalle convulsioni di Cicatrici gli OvO mescolano di nuovo le carte in tavola, forti di un’accresciuta consapevolezza rispetto a sfaccettature sonore filmiche nei Ronin, oltre all’incisiva essenzialità percussiva dei Bachi Da Pietra; Stefania, cresciuta con le Allun, ha affermato ancor di più l propria identità artistica nel recente disco a nome “?Alos”. Il verbo unico e coeso degli OvO si tinge di tonalità inaspettate, in un lavoro attraversato da contrasti di luci e ombre drammatici- ben venga dunque l’attenzione di un’etichetta prestigiosa come la Load. …. In “Miastenia” c’è il suono più cupo e magmatico prodotto dagli OvO, introversi, raccolti, mai però domati”. (voto 8) - Blow Up , maggio 2006, Daniela Cascella

“…Composto da otto tracce assolutamente urticanti e fuori controllo - come nello stile iconoclasta del duo - "Miastenia" è il primo album della band ad essere pubblicato su LOAD pur restando una produzione prettamente e fieramente italiana. Il lavoro sulle percussioni resta ancora un tratto immediatamente riconoscibile ed indicativo del suono OvO, forse il principale elemento di trasporto psichico in una musica che richiede un coinvolgimento completo e senza compromessi… Rauca o soffocata, puerile o aggressiva, l’interpretazione di Stefania Pedretti risulta sempre autentica e fuori dall'ordinario, proprio come la musica di questa band, orgoglio nazionale per pubblici recettivi”. (Voto 8) Rockerilla, Michele Casella









Gli Almandino Quite DeLuxe sono un duo, con una ragazza alla chitarra, un ragazzo alla batteria e due voci. Quello che suonano è un rock ‘n’ roll davvero crudo e selvaggio, ed hanno condiviso il palcoscenico con gruppi come ExModels, Bob Log III, Electric Eel Shock, Death Ray Music, Knaughty Knights, oltre ad aver accompagnato in due tour italiani i The Hospitals (InTheRed rec).
La band ha da poco finito di registrare il nuovo album a Detroit, nei famosi DirtBombs' Studios.





29 commenti:

Kekko ha detto...

ci si maschera? è carnevale, e i gruppi sono cmq mascherati... :)

chris ha detto...

sì, l'ingresso in maschera è gradito.

valentina ha detto...

in realtà noi carnevale l'avevamo già festeggiato ad halloween, quindi anche stavolta dovremmo far capo a qualche altro evento.
Io vi segnalo, neanche a farlo apposta, che siamo in periodo di capodanno cinese: il 18 febbraio parte l'anno del maiale!

Hikari ha detto...

Ecco perchè da qualche giorno mi fischiano le orecchie... grazie calendario cinese.

grado ha detto...

ahhh il maiale...tagliate le unghie non si butta via niente

Kekko ha detto...

io le unghie le uso. ho questo braccialetto con borchie in finto avorio... non ci credereste.

Adele ha detto...

oggi giornata internazionale del risparmio energetico!
aderite anche voi alla campagna M'ILLUMINO DI MENO promossa dalla trasmissione Caterpillar di Radio2...
spegnete le luci e tutto ciò che consuma energia elettrica
dalle 18 alle 19:30

o almeno provate, tipo fate aperitivi e cene a lume di candela,
rinunciate al computer (cosa difficile mi rendo conto)
nel caso di hikari lo sforzo potrebbe essere di tenerne acceso solo uno ;)

tornando a sabato...chi sarà davvero in maschera?

fefe. ha detto...

io propongo di metterci tutti in pigiama a righe bianche e blu, una banana in testa e facciamo le Banane in Pigiama

diego ha detto...

Grande Adele! Volevo scrivere un post ieri sera sulla giornata del risparmio energetico ma non ne ho avuto il tempo...

Focus on:
m'illumino di meno

l'Ottalogo essenziale del Ministero dell'Ambiente.

e il Decalogo (più utile di quello di Mosè, più interessante di quello di Kieslowski)

Il grido di battaglia è "la miglior fonte di energia disponibile è il risparmio!"

beh, quest'inverno ha fatto un po' più 'caldino' e finalmente l'opinione pubblica ha iniziato a sensibilizzarsi... meglio tardi che mai! (o forse troppo tardi?)

Hikari ha detto...

@fefe, causa traumi infantili, ho imparato a tenere lontani tra loro pigiami e banane.

@Adele, facciamo che ne tengo accesi metà del solito. Mi impegnerò ad usarne solo 5.

@grado, a me piace spizzicare anche le unghie del porco tipo cecini al cinema.

@milluminodimeno_activists, ...e gli autobus girano vuoti.

Fra ha detto...

Sì sapevo della campagna di caterpillar, ci provo a tenere spento quanto più possibile, per quanto riguarda gli aperitivi si va con un filo di gas, le bottiglie non consumano energia ad aprirle!;)
segnalo questa battuta grassa del buon cevoli"del maiale non si butta via niente, della maiala si tiene anche il numero di cellulare"
sì lo so sessista , etc etc, ma c'ho riso mezzora,
dell'album Shins che ho sentito da poco (e scoperto solo graie al david letterman show dove hanno presentato l'album) mi gustano #5 e 10..
così, a qualche mio parente la cosa potrebbe interessare..

Hikari ha detto...

cavolo diego hai postato un commento un secondo prima del mio e sembra che il mio milluminodimeno_activist sia riferito a te.
In realtà è una storia un po complessa, se a qualcuno interessa saperla tutta sa dove leggere i miei scritti. (la pubblico tra qualche ora)

Fra ha detto...

hikari, comunque non fosse altro che ad andar in macchina così ti tolgono 10 punti dalla patente fisso, ti sta bene il kimono.ma è quello che usi per aikido o per la playstation?

Fra ha detto...

anche se rumore gli da 5, è incredibile la quantità di artisti che ha fatto apparire nel suo ultimo album yoko ono..apples in stereo, cat power, craig armstrong..una marea

Hikari ha detto...

kimono? che kimono?
forse mi confondi con qualcun altro...

borguez ha detto...

...mi sono informato: è l'anno del maiale perchè il colesterolo è entrato in venere!

elena ha detto...

io ormai davo fuoco alla casa con tutte ste candele ieri sera.. vabbè.. è andata. ed ora: verso nuovi obiettivi, la giornata nazionale del succo di pera, la giornata nazionale del formaggio di fossa, la giornata nazionale del risparmio di fazzolettini balsamici, etc.. etc.. (oh come sto male!)

chris ha detto...

non ti preoccupare elena. ti aspettiamo al bronson per abbracciarti tutti.

Kekko ha detto...

cazzo ieri ho provato il concerto dei Blood B. e mi hanno lasciato fuori. un fior d'intellettuale come me... ma ti pare?

ho provato a scavalcare i buttafuori sul piano culturale, ma non c'è stato nulla da fare. triste.

(avvistate cmq altre note conoscenze ravennati che hanno subito la stessa drammatica sorte).

c ya tonite

valentina ha detto...

A proposito di carneVALE cito il racconto di un mio amico:

"Il carnevale, ogni anno passa e io neanche me ne accorgo. L'unica cosa che ricordo è un chiassoso pomeriggio al carnevale di Cento, l'immagine nitida di Pippo Baudo che mi lancia un Supertele giallo autografato e il mio sguardo ipnotizzato dalla scritta "PIPPO" che orbitava tutt'intorno alla palla. Ce l'ho ancora."

Per me carnevale è invidiare un casino una bambina che si era vestita da sacco di rifiuti mentre a me avevano messo addosso quel cazzo di vestito bianco e azzurro da fatina. Almeno avevo una bacchetta magica!

@kkk: buttafuori culturalmente invalicabili. la prossima volta andiamo con sandokan, e allora vedrai!!!

chris ha detto...

solo voi solo voi a perdere tempo in fila per una band fighettina e sopravvalutata.
questa sera si fa sul serio con ovo e almandino e di sicuro non rimane fuori nessuno, anzi dovremo chiamare gli amici a casa. è sempre così. uno schifo.-

diego ha detto...

presi per le coscienze manco fossero orecchie!

fefe. ha detto...

ahaaha che cattiveria!

Kekko ha detto...

@ Chris:
FIRE! FIRE! FIRE! FIRE!

:)

chris ha detto...

e non mi sbagliavo. gli ovo spaccano e non c'era quasi nessuno. non sono abbastanza fighini. non fingono pose. non c'è rischio che lascino la gente fuori. giusto così

poi la solita grande serata.

borguez ha detto...

kekko, dimmi che davvero ieri sera non ho ascoltato alfomega al bronson, dimmi che mi sono sbagliato e facciamola finita qui...
oppure illudimi e spiegami come è potuto succedere, per quale misteriosa parabola è potuta giungere quella canzone in quel luogo e in quel momento... ma fallo di nascosto, se chris scopre che hai suonato musica brasiliana ti prende gli occhiali e te li pesta, e poi li getta nel bidone... mi han detto che al bronson lo fanno!

grandi OvO, piccoli tutti coloro che non c'erano...

We sail tonight for Singapore,
We're all as mad as hatters here...

valentina ha detto...

Breaking news! Stamane è stato avvistato un losco individuo nei pressi di Modena aggirarsi con una bottiglia da un litro di un liquido non ancora identificato che chiedeva informazioni su un centro “analisi virus”. Fonti non ancora ufficializzate rivelano che dietro questa storia ci sarebbe un macchinoso piano di stravolgimento dei principi darwiniani della selezione naturale che ha funzionato sui pesci e che verrà testato sul maiale, ma su quali siano gli obiettivi ultimi c’è ancora un fitto mistero.
Ecco che parte un accorato appello: chi sa qualcosa parli adesso prima che sia troppo tardi!

Hikari ha detto...

Quei pesci non sono sani e resistenti, sono di legno.

chris ha detto...

centro analisi virus aperto solo la domenica mattina dalle 8,00 alle 9,00. sempre più misterioso.