venerdì, giugno 01, 2007

hang on, head on, hard on


vedere stefano mazzotti in arte albini presentarsi sul palco con la maglia dei magnolia electric co. mette già di buon umore. lui che tra l'87 e il 90 era titolare di una ditta di autotrasporti che attraversava tutti gli states.
shellac: meno divertenti dei descendents, meno politically correct dei fugazi, meno chirurgici degli helmet, più bianchi dei beastie boys. geniali.
ideali alla vigilia della festa anni '90 che si terrà all'hana bi sabato ( 2 giugno). propedeutici.

20 commenti:

borguez ha detto...

certo che Mazzotti ne ha fatta di strada da quella volta che non mi passò il compito sui "limiti"...
a lui pare che i '90 gli abbiano portato bene!
...boh, sarà!

Kekko ha detto...

due foto nel mio photobucket.

ho già la fotta per il prossimo loro concerto che vedrò. dovunque e quando sia.

alfredo&dorismo coverband ha detto...

lunedì 4 giugno...Modest mouse...Estragon Bo

diego ha detto...

CAN YOU HEAR ME NOW?!?
CAN YOU HEAR ME NOW?!?

stefano mazzotti ha definito i limiti,
e ci ha mostrato come andare oltre.
Tra qualche giorno uscirà
Excellent Italian Greyhound.
disco del mese, dell'estate, dell'anno.




(kekko, we want more pics...)

chris ha detto...

diego, per quanto il concerto mi sia piaciuto sono solo d'accordo a metà con te.
ad esempio pere ubu live sono stati di un'altra pasta, e senza nulla togliere, le influenze degli shellac sono piacevoli ed evidenti

Kekko ha detto...

diego, ti faccio una jumbomail magari. il digitale ti prende la mano... :)

Kekko ha detto...

shellac > pere ubu.

certo, parliamo di livelli tipo concerti dell'anno. del passato recente, shellac > pere ubu = contortions.

opinione parziale. certo, è la musica così come dovrebbe essere. secondo me.

poi, insomma. sembro un fissato, dopo il sesto messaggio...

diego ha detto...

i Pere Ubu sono effettivamente di diversa pasta,
e un 'uguale barrato' è l'unico simbolo comparativo che utilizzerei a riguardo.

Ora, con tutti gli ottimi concerti che mi sono fatto negli ultimi 35 giorni, direi di essere a posto per un po'...

valentina ha detto...

“Do you want to buy our new disc? You know, there are stores crowded with disc... they are called disc store. You’ll find discs there”

... o qualcosa del genere.
W Steve Mazzotti: camionista, ex secchione, chitarrista, etc.

Un appello: se qualcuno con i capelli biondi era al concerto ieri sera si faccia vivo. Io non ne ho visto nessuno.

diego ha detto...

molti occhialuti e pochi cheap monday, anche.

Kekko ha detto...

non era serata per biondi e bionde. c'era la selezione all'ingresso. niente figa.

presente? ne han fatti entrare pochissimi dentro. la Vale è passata perchè stava con Christopher.

Nada king in generale ma non troppo apprezzato dalla gente col ciuffo e da Mark Zonda ha detto...

MMMhhhh..

Volevo info sulla serata di stasera all'Almagià.. Chris non hai postato nulla a riguardo sul blog perciò mi chiedevo come era organizzata la cosa..

Va beh..

adele ha detto...

già, io sono dovuta entrare dal tetto...
kekko è ancora in estasi da ieri e straparla :)

bel concerto, una bella energia incazzata che ci voleva proprio

FUCKING KILL HIM
FUCKING KILL HIM
FUCKING KILL HIM ALREADY
FUCKING KILL HIM
KILL HIM ALREADY
KILL HIM
FUCKING KILL HIM
FUCKING KILL HIM

AMEN

valentina ha detto...

chiunque abbia voglia di venire all'almagià stasera si brinda tutti al mio cazzo di dottorato che finalmente è finito (scusate ma non ho trovato eufemismi... dev'esere l'energia incazzata degli shellac di cui parla Adele)

@ Maud: tu, proprio tu, non puoi mancare

diego ha detto...

a cock like a stallion* di dottorato.

oppure a very big dick** di dottorato.




*op. cit. Shellac - il porno star
**op. cit. Shellac - il porno star (live version)

chris ha detto...

nada all'almagià c'è la festa di ubu sotto tiro. in consolle io te borguez e len. aperta a tutti , ingresso gratuito. dalle 23.
e si brinda a quel cazzo di dottorato della vale

Maud ha detto...

vale non mancherò, stasera grandi festeggiamenti!!!!

diego ha detto...

comunque, per chiudere, tutta la verità su ieri sera la trovate qua.

adele ha detto...

Rispetto per kekko.Davvero.

Per quanto ti possiamo prendere in giro, la tua gioia in viso durante il concerto di ieri è cosa bella da vedere.

@Vale: partecipo virtualmente alla tua liberazione postdottorato, buon divertimento stasera!!

ora però io non posso nascondere che fremo per i modest mouse, che ci volete fare...

chris ha detto...

adele anche lì credo ci sremo quasi tutti