martedì, marzo 11, 2008

in questi giorni la temperatura si è alzata decisamente, ma questo grigio_pioggia spegne un po' gli entusiasmi. in realtà continuo a dedicarmi senza pause ai prossimi concerti e le sorprese sembrano non esaurirsi più, mentre nel frattempo anche all'hana bi sono iniziati i lavori di manutenzione e sviluppo. coming soon.

di venerdì si è già detto e lì sì che le temperature raggiungeranno livelli di soglia. the chesterfield kings gente.

quindi passo al sabato (15marzo) quando gli offlaga disco pax arriveranno al bronson per presentare il nuovissimo album bachelite.
personalmente non l'ho ancora ascoltato perchè a quanto pare i promo tardano ad arrivare, ma il brano ventrale che è possibile ascoltare sul loro myspace non fa altro che confermare le ottime impressioni che avevo avuto durante la presentazione di alcuni nuovi pezzi all'hana bi.



la storia degli offlaga la conosciete tutti e fa più o meno così

Il collettivo Offlaga Disco Pax, composto da Enrico Fontanelli, Daniele Carretti e Max Collini, ha esordito sul mercato discografico tre anni fa con il pluripremiato “Socialismo Tascabile”, disco che è stato il piccolo/grande caso della discografia indipendente italiana nel biennio 2005/2006 con le sue ottomila copie vendute e un tour infinito di quasi 160 concerti in venti mesi in tutta Italia. e molti i riconoscimenti ottenuti: Premio Ciampi per il miglior disco d’esordio, Premio “Fuori dal Mucchio” sempre come migliore esordio.

Il video di “Robespierre” ha vinto il premio Fandango come miglior Video Indipendente e il Premio Video Italiano come miglior video assoluto del 2005. Dopo la pubblicazione anche in doppio vinile di Socialismo Tascabile grazie alla bolognese Unhip records (ottobre 2006)





Il trio si caratterizza per sonorità che uniscono l’elettronica analogica a basso e chitarre, sonorità accompagnate da testi in italiano declamati anziché cantati in modo classico. Narrazioni vere o verosimili dall’ambientazione molto identitaria, sia dal punto di vista territoriale che ideologico. La formula, semplice quanto peculiare, ha inaspettatamente portato a una rapida affermazione del gruppo sulla scena non solo indipendente.

Ora è la volta di “Bachelite”, un secondo album decisamente molto atteso. Il disco è uscito nei negozi l’otto febbraio e il tour di presentazione comincia da subito.

il singolo scelto come apripista della nuova avventura: “Ventrale”, appunto.
Il brano è dedicato agli eroismi di Vladimir Yashchenko, l’atleta sovietico che trenta anni fa a Milano realizzò uno stratosferico record del mondo del salto in alto.

l'ingresso, in accordo con band e management, è di soli 8euro.

27 commenti:

Hank ha detto...

Jack Prevost.

Hank ha detto...

Ops, Greg (la fretta di arrivare primi e bere gratis...)

chris ha detto...

ed andy babiuk.
imperdibili come la serata di champions questa sera

giudit e il blog degli entusiasti ha detto...

finalmente offlaga.
(all'hana-bi non potevo godere della concentrazione necessaria, come successe anche con i bachi, l'effetto narco-cameretta che ha il bronson a volte è più consono a certi gruppi)



mi spiace non aver potuto metter parola su magnetic fields...ma è risaputo... I HATE CALIFORNIA GIRLS, and I love ravenna's girls...
ma soprattutto...we try to be always too drunk to dream....


aspetto mini dj/session della vale.

(minchia, oggi ho scritto di musica. segnatelo sugli annuali.)

chris ha detto...

hai ragione giudit, certi gruppi sono più in sintonia col bronson e altri con la spiaggia e le dune dell'hana bi. ma si sa per noi scelgono le stagioni.

la vale presto di nuovo in consolle.
anzi, a partire dagli anni 90 a pasqua visto che è una luminare in materia.

len ha detto...

Vendesi 2 biglietti per concerto band of horses di domani (12/03/08). Prezzo euro 26 trattabili.
chi è interessato scriva qui.
thnx

giudit and the dream of horses ha detto...

len VERGOGNONA.
recidiva!

chris ha detto...

solo per dire che ho aggiornato
LA COLONNA DEI CONCERTI

Anonimo ha detto...

se non riesci ad andare a milano perchè compri i biglietti?!

Kekko ha detto...

APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE
APSE

(e three on one gentleman suit, anche :D)

Anonimo ha detto...

VENERDI' IN PRIMA FILA!!!!
gli offlaga invece non mi piacciono, ci ho provato, ma non mi piacciono, danno l'idea di cavalcare lo stereotipo della band social(ista)-impegnata, del "i cantautori moderni siamo noi".
mi sembra che voglian vender un prodotto dicendo "non compratelo".
sono andato a vederli al diagonal un paio di anni fa, li ho visti all'hana, non ce la faccio!!
verrò dopo mezzanotte (so che vi interessa poco)
invece a proposito di diagonal e di gruppi garage anni 80 consiglio stasera gli avvoltoi
max

la luminare degli anni '90 ha detto...

per la festa anni '90 vogliamo un altro delirio!!
uno dei punti di forza della serata: il cera lacca (o c'era l'acca o ceralacca... boh?!?!), stavolta preparato come si deve. l'antenato degli sms, dei myspace, senza la rete estesa, le fotografie finte, il T9, una tastiera... quindi se volete cuccare allenatevi ad usare carta e penna!!!


P.S. la colonnina aggiornata con i concerti di primavera + questo sole mi hanno decisamente risollevato la giornata!

Anonimo ha detto...

YOU'LL NEVER WALK ALONE...

diego ha detto...

...che come ben sappiamo, non è un pezzo dei Clash.

giudit ha detto...

apsettando.

chris ha detto...

stasera dovrei passare al diagonal per gli avvoltoi, tanto per entrare in clima.

poi domani vorrei completare la colonna a destra.

festa 90 marathon come al solito

Hank ha detto...

Van bene i concerti (tornano Sebino Nela & His BellRays!!), va bene il sole, van bene gli anni '90, ma le soddisfazioni che dà l'Inter...

Anonimo ha detto...

eh sì, la squadra degli "onesti" martedì sera ci ha regalato una bella soddisfazione...

diego ha detto...

il film su Joe Strummer per amanti dei Clash e non, è comunque un documento.
un documento a cui purtroppo manca il dono armonico della sintesi;
dove si toccano tutti i fatti e gli aspetti della sua vita senza arrivare mai a coglierne l'essenza (se e quando c'è);
dove si butta tutta la carne al fuoco in un sol colpo col risultato di farla risultare poco digeribile.
Un grosso documento che dal disordine si salva solo dal punto di vista cronologico.
Di questo si tratta ma, se tanto mi da tanto, una visione non la sconsiglierei a nessuno!

mancini ha detto...

Mi dimetto!

Zonda ha detto...

@ Diego: La locandina fa cagare, ma so che non riusciro' ad evitarlo...

Kekko ha detto...

la visione del documentario, naturalmente, la sconsiglio io. diego è un pluralista. io un sacco di merda.

Anonimo ha detto...

non mi dimetto più

Anonimo ha detto...

quanto costano i chesterfield?

chris ha detto...

the chesterfield kings
porte h21,30. ingresso 15

Gianni ha detto...

* Gianni, che sta bene e saluta tutti, in questo periodo di intesa riflessione ha maturato un'ideona che espone.
* Gianni, visti i successi anche economici di Sir Chris, vorrebbe proporgli di acquistare il Sottomarone e fare un unico grande bagno e chiamarlo a tal fine Hana - marone.
* Gianni, inoltre vorrebbe che i buttafori fossero sostituiti da Maurizio Bellini, il quale all'uopo, potrebbe ereditare la frase "ragazzi andiamo è tardi".
* Gianni attende notizie e riscontri.

Anonimo ha detto...

gianni sei il top non c'è niente da fare