mercoledì, giugno 25, 2008

matmos all'hana bi


questa sera e domani matmos special set on the beach.
inizio ore 22. ristorante aperto.
i due set saranno differenti. sono in tre sul palco con visuals e un chitarrista.
oggi presenteranno l'ultimo album mentre domani si lasceranno andare ad un live più dance.
imperdibile.
intanto ieri i pete and the pirates mi hanno fatto quasi ricredere sulla nuova generazione delle band inglesi. gran serata.

18 commenti:

Anonimo ha detto...

a me no, però sono stati molto bravi. non è il mio genere tutto qua. ma un buon concerto è sempre meglio che nessun concerto.

Anonimo ha detto...

figata ma chi è il fotografo scarso

Anonimo ha detto...

LEN NON SO SE TI RENDI CONTO DI QUANTO SEI BELLA

Kekko ha detto...

la foto è fellinianissima. ci piace un sacco. viva il moro di matmos che cià il fisico uguale al mio.

chris ha detto...

e ha la stessa fotta...

adele ha detto...

spettacolare.

fottuti geni.

e domani si bissa.

Kekko ha detto...

molto figoso.

chris ha detto...

e domani si bissa e sarà in un certo senso ancora più speciale visto che si unirà ai matmos anche julian il drummer dei liars ospite all'hana bi wellness resort per qualche giorno.

tra l'altro questa sera tra il pubblico c'era anche mark stewart.

Anonimo ha detto...

ciao qualcuno sa che pezzo è il terzo che hanno fatto..per intenderci quello con il video "controverso" del tipo biondo nella vasca in giardino?! sorvolerei sul video ma il pezzo spaccava..bellissimo anche quello che hanno fatto dopo con le chitarre dal disco the west!spettacolare
michele

un_passante ha detto...

Concerto eccezionale, uno dei pochissimi live act elettronici in grado di entusiasmare.
E incredibile capacità di miscelare intelletualismo, ritmica microsonica e suoni "trovati".

Il pezzo del tipo biondo è “Public Sex for Boyd McDonald", contenuta in "The Rose Has Teeth in the Mouth of a Beast", del 2006.

Anonimo ha detto...

salve
volevo dirlo a chris ieri
(che si era anche sbarbato per piacere di più ai suoi ospiti)
ma mi sono dimenticato

con le sedie così
una delle più belle, emozionanti ed eleganti serate passate all'hana.bi

matmos sempre eccellenti, sempresempresempre

tre set visti da vicino negli ultimi tre anni
teatro masini
museo delle ceramiche
hana.bi

mai meno che splendidi

ossequi
gr.

chris ha detto...

era la prima volta che li vedevo dal vivo e sono decisamente rimasto impressionato.

l'hana bi versione arena on the beach è davvero niente male.

Anonimo ha detto...

han spaccato

tabache ha detto...

argh maledetto lavoro!! me li perdooooo p.s. "The Rose Has Teeth in the Mouth of a Beast" è un album sottovalutato (-;

diego ha detto...

tornato. Nel frattempo è arrivata l'estate e spammo arretrati per non dimenticare il concerto dell'anno.

marchino ha detto...

matmos geniali!

Anonimo ha detto...

e l'hanabi diventanta giorno dopo giorno e sempre più un posto speciale, mm

Anonimo ha detto...

e io giorno dopo giorno diventanto più scemo