mercoledì, gennaio 24, 2007

tra blog e realtà


ho lasciato per qualche giorno il post sui calla perchè mi sembrava doveroso. non sono cose che capitano tutti i giorni. ora non ci resta che aspettarli.
interessante anche la sezione commenti.

questo sabato torneranno in consolle pullo , gelo&princi e mi fa davvero piacere poter alternare così tanti ospiti alle indie electro sessions che saranno precedute dal live degli show strip silence (rnr/core - ita) sempre ad ingresso gratuito.

la prossima settimana invece ci aspetta una doppietta venerdìsabato da brividi, con micah p. hinson, i calamari tutti, jennifer gentle e le indie electro sessions.
come già scritto sulla newsletter, per me (e per molti di voi/noi) quello di micah ad ottobre è stato uno dei live più belli ed intensi dell'era bronson produzioni. opera circuit uno dei dischi dell'anno. è quindi un'altra grande soddisfazione poter riproporre a così breve distanza il giovane hinson al pubblico del bronson. porte h22. ingresso 12 (10 in mailing list)

ci tengo poi a segnalare che l'amico alessandro "argno" argnani ha meritatamente ricevuto il premio ubu "per il nuovo attore under 30" , riconoscimento tanto importante quanto meritato, da gustarsi e godersi con tutto il resto del teatro delle albe .

in questi giorni poi è stato particolarmente gustoso frequentare e veder crescere (slow)blog amici(dei nemici) e calamareschi .

sto ascoltando burial disco dell'anno per the wire dalle atmosfere decisamente berlinesi.

nella foto micah p. hinson al bronson (thanx to adele)

74 commenti:

adele ha detto...

Chris pensavo giusto qualche giorno fa che potevo mandarti le foto del concerto ma il lavoro mi sta annientando e sono terribilmente pigra...poi vedo il post e penso "che storia è uguale a una foto che ho fatto io"
che sorpresa! da dove l'hai pescata?
comunque mi fa piacere, grazie a te!
io non vedo l'ora di rivederlo micah e speriamo che ci regali altre (quasi)due ore della sua preziosa musica

Anonimo ha detto...

un uccellino electrocore mi ha detto che il 18 febbraio ci sara' Miss Violetta Beauregarde , suicide girl dalle capacita' musicali piu' che discutibili,praticamente solo urla e rumore (lei stessa lo ammette),ma..perche'?..bho forse ancora peggio di tying tiffany...ma va be..verro' a sentirla!!ciao ciao

chris ha detto...

adele: l'avevo pescata dal tuospazio a suo tempo.

anonimo: sei più informato di me, perchè a me proprio non risulta.

Anonimo ha detto...

piccoli blogger crescono. prima o poi mi compro degli occhiali come micah.

Anonimo ha detto...

Per l'occasione ci tengo a riproporre l'intramontabile guida "last minute blogging for dummies", una pietra miliare nell'arte del blogging. Slow e non solo.

Kekko ha detto...

beh lui dice che ci sarà, non dice mica dove...

chris ha detto...

kekko per la precisione dice anche verrò a sentirla.

Anonimo ha detto...

ieri ho provato ad essere ancora più 'lento', in omaggio a Luigi Tenco, a quarant'anni dalla sua scomparsa.

tabache ha detto...

caz non ci credo mi perdo micah pure sta volta... non è che lo fate suonare anche in primavera?!?


p.s. chris noi siamo ancora in trepida attesa di suonare al bronson da gruppo spalla della spalla... ho visto che ci sono parecchi concerti electro....

adele ha detto...

@chris: ah già! l'avevo dimenticato...riscrivi l'indirizzo mail che ti mando anche le altre foto?

MarMar ha detto...

@ Tabache: Sarebbero Spettacolari Tabache + Aavikko all'Hana :)

seba ha detto...

tratto dal blog amici nemici
chris says "con nomi cognomi e il termine cacare a corredo del tutto"
direi lodevile... ops lodevole la tua maniera di esprimere opinioni. vai chris visto che sul tuop blog non t'esponi da buon mercante vai ad appoggiare le critiche agli stivs sugli altri blog. sul tuo ti manca il coraggio o il tornaconto economico

benny ha detto...

la mia personalissima opinione è che:
1-le critiche di amicideinemici non fossero rivolte agli stivs in quanto tali, ma alla loro musica.
2-questo blog riguardi solo ed esclusivamente il bronson, assieme alla musica e ai gruppi che propone.
3-I CoolKidsCan'tDie non hanno fatto un live al Bronson.
ergo:perchè qualcuno avrebbe dovuto esternare critiche su quel gruppo in questo blog, dato che esistono APPOSTA dei blog di OPINIONE MUSICALE(in cui è lecito agli utenti, tra l'altro, di fornire la propria)?
Non credo che i dissapori creatisi riguardino dei gusti o delle esecuzioni musicali, ma siano di natura personale: sarebbe allora lecito spiattellare tutto questo su un blog?
Ciao

@BENNY ha detto...

lodevole invece il tuo continuo prendere le difese di chris. è proprio abituato ad agire per anteposte persone.

benny ha detto...

veramente ogni tanto io ADORO prendere le difese dell'EVIDENZA.

Hank ha detto...

Beh, sul fatto che Benny sia un "anteposta (a Chris come a chiunque, nda) persona" non sussistono dubbi. Bello, lo userò spesso, anche in senso non figurato: "Signorina, permetta, vorrei tanto essere la sua anteposta persona".

Anonimo ha detto...

@seba

ancora con sta storia? ma non c'é nient'altro su cui scrivere?

per tua informazione stefano o steve scrive ancora sul blog e ci scambiamo opinioni...abbiamo alzato la voce sul post sui klaxons..e quindi? un po' ha gridato lui un po' l'ho fatto io e poi...tranguis. sennó la vita sarebbe sempre noiosa!!!

ch'avut avut avut
ch'a dat ha dat ha dat

scurdammuc' u passat'


ribadisco che vorrei degli occhiali come Micah.

chris ha detto...

seba: cheppalle seba, non so neanche chi sei. presentati una volta di queste , magari per anteposta persona se preferisci.

ho fatto i complimenti all'amico(dei nemici) per i suoi post di critica e analisi. in quel particolare post criticava pesantemente una "scena" che non ho mai nascosto di non apprezzare.

in quel post fa anche dei nomi e mi complimentavo per coraggio e chiarezza. se poi vuoi parlare di ckcd e vuoi che ti dica che non mi piacciono , te lo dico. ma anche chissenefrega. in quel post l'ha scritto lui , non io.

adele: info@bronsonproduzioni.com - grazie

MarMar ha detto...

A parte il fatto che si dice "per interposta persona"....

chris ha detto...

marmar: ma dai

Anonimo ha detto...

non romperte il cazzo a cris se no chiude tutto e vi ritrovate in mezzo alla strada come il fratello hiphop. e li sono cazzi se non appartieni a una gang.
grazie bronson che ci dai da mangiare

chris ha detto...

da bere.
all'hana bi anche da mangiare.

Anonimo ha detto...

è una metafora cris, una metafora, grazie al bronson che ci da metaforicamente da mangiare.

I GuardoniRobieri ha detto...

Anche da mangiare...

Nel guardaroba si mangia amore ogni sera...

MarMar ha detto...

Cris con la acca

adele ha detto...

@chris: ho mandato le foto
se ci sono problemi dimmelo cmq non sono pesanti...
a presto

seba ha detto...

peccato stia diventando sempre più cibo da fast food. it's my opinion

Kekko ha detto...

dici il buffet dei calamari, seba? dimmi dove sta il fast food di cui parli...

chris ha detto...

più che fast food direi cucina della casa.

comunque seba, se hai il palato fine puoi sempre mangiare altrove.
magari in compagnia della tua anteposta.

oh kekk o non mi far pensare al buffet dei calamari. quelli lì c'hanno le manine fatate anche ai fornelli

seba ha detto...

parlo del bronson. scalette di chris e trinity soprattutto. risultato delle solite scalette un pubblico da fast food. sempre più.

Il GuardoneRobiere ha detto...

parla del fast food nel guardaroba.

sarà anche fast food, ma ci sono più clienti di "burghi" e "big kahuna burger" messi insieme!

Credo che dal prossimo anno faremo anche servizio a domicilio; arrivi a casa e mi dai la giacca, ci penso io a metterla nell'attaccapanni e poi me ne vado. Che business!

seba ha detto...

certo che cerco altrove. ma mi spiace che un locale da me nel passato amatissimo, adesso sia pieno di balordi che della musica non gliene frega un cazzo. un peccato diventare dozzinali. publico da fast food. e la colpa secondo me è ed è stata di certe scalette.

Kekko ha detto...

sì ma io voglio più bambini ciccioni.

Anonimo ha detto...

Che scalette? Il bronson non è tutto a pian terreno?

Per fortuna ci sono i Diggei e Le Barriste a portarci sulla luna.

I barristi invece ci portano negli angoli in penombra dietro il palco....

Anonimo ha detto...

invitiamo il ciccione di "numa numa" come guest nel nostro lurido capannone preferito?

seba ha detto...

vabbè. andate avanti così. forse hikary rappresenta proprio bene il momento del locale. dozzinale com'è.

chris ha detto...

seba, le tue critiche fanno sorridere. magari vai a fare commenti nei blog dei locali con scalette di tuo gradimento o in blog di gente col palato fine tipo calamari che pasteggiano ad ostriche e champagne i maledetti.

chris ha detto...

hika te lo dico sempre che mi abbassi il livello del locale.
non puoi fare più di due commenti al giorno.

seba ha detto...

ah perchè qui non è possibile fare una critica educata e mi sembra civile? e che comunque vuole essere solamente costruttiva? l'ho fatta nel blog di un locale che mi è tanto piaciuto. e adesso stà sparendo...
a me sinceramente fanno sorridere le vostre risposte. tranne a volte quelle di diego. la classe non è un dono per tutti.

chris ha detto...

sicuramente anche la tua non è una gran classe , visto che irrompi accusandomi per commenti che faccio in altri blog, molto chiari e di cui certo non mi vergogno. dandomi del mercante. accusandomi di suonare musica da fast food. definendo il pubblico del bronson un branco di balordi. specificando che siamo dozzinali. beh complimenti per la classe.

e ti rispondo come farebbe diego:
più che una critica civile ed educata, sembra un'entrata da dietro a piedi pari alla materazzi.

poi aggiungo che di farmi offendere in casa mia un po' mi sta sui coglioni.

Anonimo ha detto...

addirittura!
mi tocca dare ragione a seba.
almeno una volta si potevano scrivere vaccate a catena.

@Chris: smettila di prenderti meriti non tuoi. Dozzinale lo ha detto a me, fattene una ragione. Appena scoprirò cosa vuol dire, sarò ancora più gaudente.

Nel frattempo me ne torno a giocare con la pallina in tazza.

seba ha detto...

scusa non volevo offenderti chris. però quello che ho detto lo penso. magari potevo evitare certe espressioni colorite ma quello che penso l'ho scritto. e darti del mercante o musica da fast food non mi sembra offensivo. questione di scelte. tu hai fatto la tua. e mi sembra comunque che tu non legga nemmeno il messaggio che nascondono certi commenti. se sono critiche bissi e magari appaiono hikary e benny a rispondere ognuno con il q.i. che si ritrova. poi non ho mai trovato una risposta alle mie critiche.

Anonimo ha detto...

eggià, ognuno con il proprio Q.I. e il proprio lessico.
Altrimenti è meglio bissare.

chris ha detto...

mercante lo ritengo offensivo.

e con la massima sincerità ti dico che se io , te e hikari sommati facessimo il q.i. della benny ci sarebbe da andarne fieri.

benny ha detto...

caro seba. mi tocca ammettere che alla fine essere gentili e ragionevoli in risposta alle provocazioni non porta a nulla: è bastato però che chris alzasse la voce e subito hai abbassato la testa profondendoti in ridicole scuse. Allora lo faccio anch'io, magari così la smetti di cercare per forza un obbiettivo a cui dar fastidio:
HAI ROTTO I COGLIONI!!!!

fefe. ha detto...

mah..
io posso solo dire che il bronson è una bella realtà che, dall'anno scorso a quest'anno, ha visto un incremento di gente, mantenendo comunque gli affezionati.
secondo me è una gran cosa che persone che non fanno esclusivamente parte della scena "indie" frequentino il locale, apprezzino la musica e vengano a vedersi un bel concerto.
non credo sia "musica da fast food" e tanto meno che il pubblico del bronson sia un branco di balordi, anzi,tutto il contrario.
poi i coglioni che fanno casino durante i concerti esistono,
ma non è che sono solo al bronson! naturalmente bisogna tener conto del fatto che, il sabato sera, passata la mezzanotte, la gente ha voglia di entrare, nonostante ci sia ancora il concerto.
oltretutto non capisco perchè ci sia tutto questo accanimento verso il "new" bronson e verso la storia degli steve.
chiudo salutando tutti e dicendo che non voleva essere una leccata di culo, ma la testimonianza di chi c'è (almeno dall'anno scorso) e ha visto i cambiamenti!

@hikari: wikipedia non sbaglia mai!attento a non confondere la dozzina di uova con dozzinale!

@guardarobieri: anche noi abbiamo tanto amore al bar!a volte lo spacciamo per miller!

@la*vale: le scarpe sono perfette!

ciao a tutti!
a sabato!*

Anonimo ha detto...

un giorno un amico mi ha detto: "con la tua testa e miei soldi, chissà dove potremmo arrivare!"
poi ci siamo guardati, e ci siamo resi conto che con i suoi soldi non riuscivamo neanche a fare il pieno alla macchina e con la mia testa stavo facendo rifornimento nel finestrino.

Per cui, abbiamo lasciato stare...

fefe. ha detto...

benny il tuo q.i. è gigante.
non sarà mica stato merito del grillo parlante?
un bacione!

Anonimo ha detto...

seguo l'evoluzione della lite.mi sembra(abbastanza)interessante.spero in una scazzottata finale però,non mi piacciono le riconciliazioni affettate simulate posticce,né le strette di mano o le pacche sulle spalle.è un comportamento che ha una sua base bioetologica:in gergo si chiama remotivazione,sorta di gandhiana non aggressività.ma voglio godermi una sublime guerra altdorferiana dal mio tranquillo appostamento collinoso.propositi per l'anno.lavorare da mcdonald senza schiattare o diventare transumano.prendere appuntamento da un proctologo.guarire dalla mia rinite cronica,anche se so che la cura ancora devono inventarla.fa niente.comprarmi una macchina usata,ma non abusata,per andare a lavorare da mc.finire gli esami.fare soldi a palate.servizio civile.poi un viaggio a takoma park,stanare un po' di bellimbusti che so io.pubblicare un libro di teratologia(basta guardarsi intorno,non è necessaria molta fantasia).blind owl wilson.

Anonimo ha detto...

io dico solo che per me il bronson è piu che ok, si lo so che magari ci scappa madonna in scaletta, ma insomma chissenefotte, balla e la canzone finisce, poi magari ce il tipo che aspettava madonna in scaletta e si esalta e poi con un super indie si rompe il ca**o. allora secondo me cris è bravo a mantenere le cosiddette radici ma ampliare il pubblico. io so solo che piu pubblico=piu soldi al locale=piu bei concerti etcetc.
e poi SEBA il locale perfetto non penso che esista, se hai di cash mettilo su tu, se non hai euros sono sicuro che con la tua bravura nel gestire locali perfetti troveresti subito un tipo coi soldi che ti finanzierebbe. una bella sas.
GRAZIE BRONSON CHE CI DAI DA MANGIARE

Anonimo ha detto...

IL SECONDO ANONIMO NON è IL PRIMO, IO HO SCRITTO GRAZIE AL BRONSON CHE CI DA CIBO, IL PRIMO NO

fefe. ha detto...

cambiando discorso:
qualcuno il 16 febbraio sarà al covo a vedere i blood brothers?

seba ha detto...

cara benny io non mi sono profuso in ridicole scuse. non mi piace essere offensivo e questo è quanto. poi gentili e ragionevoli? solo tu comunque lo sei stata. a me basterebbe un dialogo fatto seriamente, no battute di hikary e troncature e derisioni di chris. poi sono più volte che scrivo: c'è un meccanismo in questo blog per il quale se non provochi non vieni nemmeno cagato. ergo per ottenere una "forma"di risposta provoco. per quanto riguarda il Q.I. era beninteso che ognuno con il suo denotasse larga differenza. a voi scoprire chi più alto.

Anonimo ha detto...

il secondo anonimo è un clone ecolalico-palilalico,un coglione insomma.e ha rotto il cazzo,non il ca**o.il primo almeno dice qualcosa,perché ha qualcosa da dire (forse).

secondo anonimo ha detto...

a me sei sembrato tu senza nulla da dire

Anonimo ha detto...

blind owl wilson è morto nel '70, per cui vedi di firmarti col tuo vero nome perchè voglio affidarti la mia biografia.

Anonimo ha detto...

caro seba, grazie del complimento sulla classe... ma quando mi hai visto giocare a calcio?!? ;-)
Sinceramente rileggendo le tue critiche non trovo nulla di costruttivo. Lo scrivo senza polemica. La mia impressione è che il tono dei tuoi interventi non sia troppo propositivo sin dalla prima volta che hai scritto (non mi ricordo in quale post precedente), e che sia animato da motivazioni diverse da quelle di una critica pura e genuina. Questa è una mia impressione, perdonami se sbaglio. Forse è stata anche un'impressione di chris, perchè conoscendolo ti assicuro che non è persona che usa 'troncature e derisioni' per sottrarsi al confronto. Non sono qui per difendere nessuno, voglio solo farti notare che se chris fosse quel mercante di musica di cui tu parli, avrebbe certamente sbagliato mestiere... forse è proprio la nostra fortuna che lui non vada forte in matematica, altrimenti non continuerebbe a puntare su concerti di ottima qualità e scarsissimo incasso.
Posso fare un elenco dei concerti in cui il Bronson ci ha rimesso (e ci rimetterà) denaro in nome della qualità musicale... l'elenco è lungo, ma non ditelo ad Azza!
Sabato chris ha suonato Neil Young... dozzinale? la madonnina sotto la bottiglia di Laphroaig sta piangendo lacrime bianche.

luca ha detto...

qualcuno va a vedere The Crazy World of Arthur Brown a cesenatico il 16?

Anonimo ha detto...

ciao bel cenerentolo romantico in pace col mondo,la tua stucchevolezza è così vomitevole che mi vien voglia di sorbirmela amabilmente come se fosse un cocktail estivo.salvo poi rigettartela addosso colpendoti in faccia e magari centrando il condotto boccale di modo che i miei germi morbi epatiti si trasmettano al tuo già malsano metabolismo.il potere normativo sta agendo sui tuoi gangli basali senza che tu te ne accorga.non hai più un'identità,sei servo,il tuo cervello è controllato dal dipartimento della marina militare,le manovre le decidono loro.fatti un eeg per controllare che sia tutto a posto.mi dispiace dirlo,sei la classica vittima di quella che alcuni sociologi hanno definito l'epoca delle passioni triste.la nostra epoca.e tu lo intristisci ancor di più questo mondo.vivi in funzione del bronson?oh,ma che amore di ragazzo!un tipo calmo placido simpatico.l'eroe del sabato sera!addio gaudente indiano indigeno indigesto indipendente. di tutto questo materiale antropologico-scatologico mi servirò forse un giorno per una sceneggiatura.tema:discoteche suburbane e viltà imperante..belli questi insulti gratuiti,mi danno entusiasmo.invettiva e disprezzo.che non riguardano però lo staff del bronson,meglio chiarire. ....essi vivono....

seba ha detto...

caro diego io noto che c'è sempre più gente e dal mio punto di vista diciamo non bella come l'anno scorso. ok si è allargato il giro. ma dal momento che sta diventando impossibile anche ballare, e tra la tanta gente ce ne sono molti secodno me incivili...pensavo che aprire la discussione potesse essere costruttivo. ok chris ha messo neil young e poi? io sabato non c'ero. però l'ho visto tutto l'anno scorso al bronson e qualche volta anche all'hana bi. posso garantirtelo è sempre quella scaletta. saranno cambiati si e no il 50 % delle canzoni da quasi due anni. dopo è vero che i concerti come quelli che fà chris ci rimette: capisco benissimo. però entrare a concerti di un certo genere e non riuscire a sentirli. mi capita quasi ovunque lo ammetto, soprattutto dove sono gratis. ma qui parlo di concerti del martedì o giovedì e tra l'altro a pagamento. secondo me in questo chris dovrebbe vedere un brutto segnale, tralasciando che economicamente il bronson dia soddisfazioni sempre maggiori vita la gente e le code veloci ma continue ai banconi.brutto segno perchè quando si è così tanto in voga come locale per la mia esperienza il locale peggiora. io l'ho notato. altri magari se ne accorgeranno. ad altri andrà bene o meglio così. ma sappi diego che ciò che mi muove a fare certe critiche è il dispiacere. certi locali e certe situazioni che purtroppo non ritorneranno più...
poi ammetto che rileggendomi trovo anche una certa insofferenzxa nei confronti di chris. io non lo trovo troppo corretto e schietto. e scusa se te lo dico ma ho proprio l'impressione di chris non come di una persona veramente disposta al confronto. tutt'altro. ciao diego

Anonimo ha detto...

diego,sei simpatico.hai dimostrato acume intellettivo nelle tue risposte ai miei ingenui messaggi.la cosa si potrebbe anche fare...anche se mi è venuta in mente la geniale franca adamantina reazione di john wayne al giornalista che vuole narrare in un libro le sue inenarrabili gesta nel pistolero di don siegel.e poi,il nome...if i could only remember my name.un giorno,passata la sindrome di korsakov,cioè mai,quando sarò uscito dal cronicario,vale a dire dopo morto,forse comincerò a ricordare...come l'ultimo hippie greg,e se dio vorrà troverò la forza per pronunciarlo ad alta voce addirittura,il mio nome.comunque nomina sunt consequentia rerum,quindi un nome me lo potresti dare tu sulla base delle res.per ora solo blind.niente più joe né death.quando comincerò a vederci ti avviserò.vado,se no perdo il treno.

Anonimo ha detto...

l'invettiva era del primo anonimo 'blind' contro il secondo anonimo 'catholic boy sucking cocks backstage'.visto che qualche passaggio potrebbe prestarsi a letture ambigue,intriso com'è tutto il messaggio di ironie varie ed eventuali,meglio scrivere in stampatello che AL BRONSON HO VISTO LA LUCE (E HO SCOPERTO DI POSSEDERE PIU' MUSCOLI DI QUANTI NON CREDESSI.NON ANDANDO IN PALESTRA HO BISOGNO DI BUTTARE GIU' QUALCHE CHILO DI TROPPO E L'UNICA SOLUZIONE E' BALLO SFRENATO BACCHICO PAROSSISTICO,CON LAUTE DOSI DI IDIOZIA MOTORIA).odio gli anonimi che arrivano per secondi.li lascio nella goduriosa(per loro)convinzione che i secondi saranno i primi.ci vuole sempre un premio di consolazione,per misero che sia.

Anonimo ha detto...

Now you're gone, and it's hotels and whiskey and sad-luck dames
And I don't care if they miss me, I never remember their names
They say if you get far enough away, you'll be on your way back home
Well, I'm at the station, and I can't get on the train


Must be blind love, only kind of love is stone blind love
Blind love, the only kind of love is stone blind love
With your blind love, oh it's blind love, stone blind love
It's your stone blind love

Anonimo ha detto...

Seba, credo che il discorso possa esaurirsi così: è una questione di opinioni e di gusti personali. Io non vedo questa drammatica involuzione che tu sembri tanto soffrire. A mio avviso quello che tu denunci con tanto fervore fa parte di dinamiche del tutto accettabili per un locale da ballo (perchè questo è, non dimentichiamolo). Nessuno è costretto a venire. Molti vengono per sbronzarsi e ballare, mi sembra del tutto tollerabile e normale. Molti altri vengono perchè ci trovano qualcosa in più, e questo è speciale. Riguardo ai concerti: spesso sono stupendi, altrettanto spesso si è in trenta... allora pazienza, e un po' di dispiacere per ciò che non hanno gustato coloro che erano assenti... ma nessun (nuovo) brutto segnale, semmai la solita disillusione di aver provato a cambiare certe abitudini della gente senza successo. Certo è che nessuno si sente sulle spalle il peso di dover fare rivoluzioni.

Anonimo ha detto...

cazzo,non potevi nascere femmina puttana di quella madonna(la cantantessa,si capisce,altrimenti non avrei specificato 'quella')?va be' che poi le affinità(elettive?)non sono sufficienti in amore...ci stavo pensando prima mentre diluviava(nella mia testa),ed ero in bicicletta,cani randagi,lampi,rain dogs,tuoni,la canzone più bella.però l'amore cieco alla orlando furioso non funziona purtroppo,non porta buoni frutti ma solo dolore e sconquassi emotivi.chi sa quand'è che il buon vecchio tom fa una capatina in europa,non dico in italia(al bronson?)?it's been so many years.while i fight the tears.hello hello. stone blind god is my co-pilot love

martha ha detto...

@ anonimo: quindi hai perso il treno e sei andato in bici o è stata una scelta per goderti il temporale di gennaio o non sei tu che dovevi prendere il treno? io non ci capisco più niente...

Anonimo ha detto...

cazzo cazzuto.stati di allucinazione?mi parla martha?martha con la h?tutto questo è stupefacente.martha,riconosci la mia vecchia voce?parla tom frost.martha,mi senti?....il temporale deve avere fatto cadere la linea del telefono,questa non ci voleva....

la*vale ha detto...

mi dispiace deluderti tom, martha ero io. martha è una delle mie canzoni preferite di tom waits.

se prima o poi decidi di radunare tutti i tuoi pensieri in un libro fammelo sapere: lo leggerò. Su un blog non è facile.
P.S. il tuo vero nome come titolo, però

seba ha detto...

beh diego una prima differenza è la mancanza di brio nel blog. e solo perchè mancano gli stivs che sinceramente non erano ( my opinion) due cime culturalmente (come musica erano direi mainstream) e come simpatia. non per parlar male degli assenti ma solo per dire che mancano loro manca brio nel blog. ci sei tu. per fortuna. ma per il resto almeno a me non tanto d'interessante da leggere. ok posso andare su altri blog e in altri locali è vero. ma se lo critico è solo perchè m'è piaciuto troppo l'ambiente negli scorsi anni. quest'anno un po' meno. stop ciao

Anonimo ha detto...

nome come titolo?quella è una consuetudine che vale solo per i musicisti rock al loro esordio discografico.pur sempre meglio vale che gianrico o peggio ancora calogero per non tirar fuori il detestato carmine.il libro avrà un titolo,quello sì.l'autore,invece?sarò io,no doubt.

Anonimo ha detto...

sebaceo=che secerne sebo.cosa sgradevole fastidiosa molesta.che procura grattacapi e noie.quindi:noioso.sebaceo=noioso.mi aspettavo un finale scintillante coi botti,una conclusione pirotecnica,e invece delusione:uno sfumare nella malinconia.tragedia sommessa.stormire di vento tra secchi alberi d'inverno.foglie raggrinzite di fianco alla panchina nel parco.sebo.sebo.sebo.!!!!!largo alle nuove leve!!!!!avanti pargoletti!!!!!l'eterno ritorno dell'identico?

tabache ha detto...

o ma quanto cacchio scrivete su sto blog (-: ... qua bisogna aprire un forum!! fareste concorrenza ad ondarock.it! non ci avete mai pensato?... qui non si capisce niente!


X MarMar (di 70 mess. fa):
wei zonda!sei tu vero?
Aavikko? e chi è? mbo... cmq dal vivo la mia roba non è presentabile.. (-; quindi solo con i pwmm ci saremmo.

seba ha detto...

beh anonimo ravennate, se si trattasse d'un nobile titolo sarei più pirotecnico... ma con diego che riporta la calma è impossibile avere un impeto pari ai primi passi.

marco ha detto...

Seba ok abbiamo capito chi cazzo sei e quindi occhio ora a venire al bronson. Poi se fai tanto il figo vieni a suonare tu una sera mettendo musica che ritieni alternativa e vediamo cosa combini. stronzo. torna dai tuoi amici stevs.