lunedì, novembre 26, 2007

memorie dal futuro

quella scorsa è stata una settimana importante con gowns nina nastasia jim white e john doe.
e se i gowns sono il futuro e nina e jim la splendida attualità, con john doe abbiamo assaggiato la storia. il punk, il folk, l'attitudine di una leggenda con i piedi ben saldi a terra. e sono rimasto deluso da un bronson troppo modesto al suo cospetto. peccato.
poi le indie electro sessions sono state tra le migliori della stagione: sirol sempre più a suo agio, e len e trinity vere signore della notte.

ora qualche giorno per rifiatare, ma poi si riparte alla grande (giovedì 29 novembre) con una delle band che amiamo di più da queste parti. i mono con il loro post rock epico e morriconiano, perfetti come solo i giapponesi sanno essere. ad aprire i cesenati 64 slices of american cheese per la prima volta con bronson produzioni.
in consolle kekk(o))) . porte h21,30. ingresso 10 (8 in mailing)



Throughout their six-year career, MONO has ascended consistently in both popularity and critical acclaim, with record sales and live show attendance corresponding. Successfully translating their powerful and violently beautiful live performances on record is no easy feat. Despite their albums' masterful subtleties and majestic walls of noise, the consensus had remained that their transcendent live show were simply insurmountable. All of this has changed with the release of their terrifyingly beautiful new album, You Are There.

DISCOGRAPHY
"Gone" CD/3xLP - Temporary Residence Limited 2007
With World's End Girlfriend: "Palmless Prayer/Mass Murder Refrain" CD/2xLP - Temporary Residence Limited 2006
"You Are There" CD/2xLP - Temporary Residence Limited 2006
Split LP w/ Pelican - Temporary Residence Limited / Hydra Head Industries 2005
"Walking Cloud And Deep Red Sky, Flag Fluttered And The Sun Shined" CD/2xLP - Temporary Residence Limited 2004
"New York Soundtracks" LP - Temporary Residence Limited 2004
"One Step More And You Die" LP - Temporary Residence Limited 2004
"Under The Pipal Tree" CD - Tzadik 2001
"Hey, You." CDEP - Forty-4 Records 2000

MP3S
"The Flames Beyond The Cold Mountain" from "You Are There" CD/2xLP
"Halcyon (Beautiful Days)" from "Walking Cloud And Deep Red Sky, Flag Fluttered And The Sun Shined" CD/2xLP

tra ieri e oggi ho ascoltato:
swearing at motorists - last night becomes this morning
william elliott whitmore - hyms for the hopeless
joanna newsom - the milk eyed mender
leonard cohen - i'm your man
lento - earthen
nina nastasia & jim white - you follow me

18 commenti:

gelo ha detto...

primooooo!

chris ha detto...

bravo, ci si vede giovedì se ci sei.

Kekko ha detto...

terzoooo!
(per così dire)

mono, minchia. va sempre benissimo.

Ste ha detto...

Ma l'avete ascoltato il nuovo di Robert Plant & Alison Krauss?
Antonio..trovami un aggettivo!

chris ha detto...

ste: no, onestamente no.

len ha detto...

mono..I'll be there!

chris ha detto...

ecco len, diglielo ai tuoi fan quando ci sei, che raddoppio gli incassi...

Anonimo ha detto...

si se c'è len vengo sicuro eh eh

Ste ha detto...

Chris..se penso a tutto quello che mi sono perso la scorsa settimana al Bronson per un Vomitevole impegno musicale mi mangio il pancreas!
Continuavo a ripetere "mandiamo affanculo tutti e vado a vedere John Doe!"
Vabè scurdiam'o passato!

chris ha detto...

lo so ste e se lo chiedevi a me ti incoraggiavo a mandare affanculo tutti.

john doe tornerà, e questa settimana ci sono mono BILLY CHILDISH e john vanderslice. insomma ti puoi rifare.

Ste ha detto...

Mi rifarò da venerdì...

Hank ha detto...

Probabilissimo tu già sappia, Moloch, ma nel Mucchio Selvaggio di questo mese c'è un'intervista agli Asobi Seksu (chi cazzo sono, peraltro?) che cinguettano su una memorabile data estiva all'Hana-Bi. Ovviamente non trascrivo nulla, così compri la rivista.

Anonimo ha detto...

eccoti un aggettivo composto, ste

"un disco di un amico di howe e di victoria williams prodotto da t-bone burnett in cui suona marc ribot".

abbiamo il quadro, no?

il cantante peraltro è il meno relittuoso di tutti quelli dei '60.
uno che anzichè fare i duetti con lenny kravitz li fa con alison krauss.
uno che anzichè suonare a mtv coi capelli tinti, va in mali al festival du desert.

anche chi non va matto per gli Zep, cioè io, rispetta molto.
ciaooo
a

Ste ha detto...

Pensa che i Led Zeppelin non mi son mai piaciuti proprio per la sua voce! Ma devo dire che come un ottimo aceto balsamico invecchiato 40 anni, ha tirato fuori un album a cui non so trovare aggettivi adeguati..
Il merito e' comunque in equilibrio collettivo..

chris ha detto...

hank: non lo sapevo, ma è incredibile davvero come ad ogni band rimanga indelebile nella memoria la data all'hana bi. sarà mica colpa dei voodoo mojitos delle nostre splendide bariste?!...

giudit ha detto...

ovvio che è merito delle bariste.

Kekko ha detto...

sì, le bariste dell'hanabi sono l'unica cosa meglio dell'alcool.



guidate con prudenza.

Anonimo ha detto...

beh perchè c'è la vale! è adorabile