mercoledì, dicembre 12, 2007

brighter days

sabato 15 dicembre
PARTS AND LABOR
al bronson ore 22.
ingresso 7 (5 in mailing list)
a seguire indie electro sessions
chris len trinity sirol pullo

bene, i parts and labor escono per jagjaguwar e già questa è una garanzia di qualità. assoluta. per i meno attenti ricordo che escono per la label di bloomington:
okkervil river, black mountain, richard youngs, odawas e soprattutto oneida.

ed è proprio scomodando band geniali e travolgenti come oneida, e certamente battles che possiamo identificare il suono dei newyorkesi parts and labor.



Proprio come cartografi i tre newyorchesi ridisegnano dall’interno i confini del noise-rock cambiando le carte in tavola, mischiando rumore e melodia, ambizioni pop e ansie avant. Quel che ne esce è un cocktail esplosivo di tastiere giocattolo e ritmiche kraute, assalti all’arma bianca e melodie appiccicose. - sentireascoltare

ho ricevuto il promo di mapmaker solo un paio di settimane fa ma ad ogni ascolto vengo sempre sorpreso dalla perfetta miscela di noise avant e melodia su base ritmica devastante.


Lievemente più melodico dei precedenti, Mapmaker segna la completa maturazione del terzetto americano. Non che il grado di maturità di una band si colga dalla percentuale di melodie inserite in un album, ma al terzo album in proprio (escluso Rise Rise Rise, diviso con Tyondai Braxton) i Parts & Labor ottengono la proverbiale quadratura del cerchio; infatti alle coordinate prettamente noise-rock dei dischi precedenti, i tre hanno aggiunto una particolare attenzione alla forma canzone (specialmente nelle linee melodiche vocali) che rende il suono orecchiabile senza perdere in aggressività e compattezza. - stefano pifferi

58 commenti:

d.a.r.i.o ha detto...

ma è vera la storia della bevuta??
ahah!
:)

chris ha detto...

sacrosanta.

diego ha detto...

Guardando la foto mi viene da dire:
più sono brutti più sono bravi!

in Mapmaker mi ricordano molto i Dismemberment Plan di Emergency & I.

Pare che io riesca finalmente a tornare al bronson sabato!

chris ha detto...

diego: ottimo si berrà un drink assieme finalmente.

colgo l'occasione per ringraziare tutti quelli che si sobbarcano decine e decine (a volte centinaia) di km per arrivare al bronson. ultimamente sempre in netta prevalenza rispetto a quelli che abitano dietro l'angolo.

diego ha detto...

giusto! il commento di tommy nel post precedente è commovente, la prossima volta è doveroso offrire un drink anche a lui...

(che mi ha fatto tornare in mente quando ancora minorenne andavo a vedermi i concerti HC in Emilia, tipo)

Hank ha detto...

Moloch, si mandi un mazzo di fiori al buon Aurelio Pasini, che dopo l'intervista agli Asobi Seksu (a proposito: chi sono?) in cui non rammentando il gruppo il nome del locale (curioso peraltro che ricordino "Asobi Seksu" e non "Hana-Bi"...), aveva provveduto a scriverlo lui ("Hana-Bi, nrd."), così apre l'intervista ai Devastations: "Madonna dell'Albero, alle porte di Ravenna, ottobre 2007. E' la seconda volta quest'anno che i Devastations si esibiscono al Bronson, dove ormai il pubblico li conosce ed apprezza quanto meritano - e cioè non poco".

Anonimo ha detto...

Prova chiederti perchè la gente dietro l'angolo non viene più!
(sicuramente siamo solo dei fighetti!!)

fighetto ha detto...

ciao anonimo, e se invece ce lo spieghi tu il perchè? potrebbe essere istruttivo saperlo..

Anonimo ha detto...

beh se non ci vai al bronson mi dispiace per te non sai cosa ti sei perso! ti scoccia per i 5 euro? preferisci andare al pineta e spenderne 30?non so..de gustibus

ciao, cla

chris ha detto...

visto che polemizzare con gli anonimi è l'ultimo dei miei hobby preferiti:
parlavo dei concerti e non delle indie electro sessions.


notavo come spesso si parli di musica, ovunque: in rete come al pub o a cena con gli amici.
ma poi il fatto di avere concerti di serie A regolarmente sotto casa tende a farli snobbare. poi c'è chi abita lontano e ci invidia e si organizza per arrivare e addirittura è disposto ad aspettare una notte al freddo in attesa del primo treno utile.

grazie a chi è già intervenuto

Porto Viro ha detto...

@chris:
al Bronson come all'hannabi troviamo tanti amici, una sorridente accoglienza e buona musica...quindi anche noi (mi autonomino portavoce) ringraziamo te e tutto lo staff d'aver reso meno pesanti tutti i km percorsi.
T.

Kekko ha detto...

grandissimi P&L. Grandissima anche Jagjaguwar, la quale fa uscire anche wilderness che è uno dei miei concerti bronson preferiti ever. peccato solo che faccia uscire anche, ehm, okkervil river...

chris ha detto...

kekko: mi toccherà offrire da bere anche a te. jagjaguwar ha un solo piccolo neo...
wilderness sono un po' i nuovi lungfish

FRA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
FRA ha detto...

Dato tutti i ringraziamenti che ho letto colgo l'occasione anch'io di dire GRAZIE GRAZIE chris per portarci JENS a Ravenna.

S ha detto...

Jens... Lekman???!!! Davvero???
I'm happy! :) Quando quando?

chris ha detto...

lo sapete che non mi piace annunciare le cose con troppo anticipo.
comunque jens lekman sarà al teatro rasi martedì 19 febbraio.

e basta con gli scoop!

concentriamoci sul presente, concentriamoci su parts and labor e non perdeteli se siete di quelli che sbavano ad ogni concerto degli oneida.

Kekko ha detto...

più che altro a me jens lekman ha sempre ucciso per l'assonanza con jens kidman (che è il cantante dei meshuggah). mi fa girare er cazzo.

diego ha detto...

più che altro sono gli oneida che sbavano ogni volta che li si va a vedere!

Kekko ha detto...

@ dieg(o))): you've got to look into the light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light light

adele ha detto...

appunti sparsi prima di dormire:
Lekman?????
poi come si fa a non voler bene a chris??

molto dispiaciuta di aver perso stars of the lid. lo so che ho perso molto,irrimediabilmente.

paranoid park mi ha lasciata perplessa.ci sto ancora pensando su.ma troppo lontano dall'effetto che mi fece elephant.boh...

tommy è un mito! davvero commovente.la prossima volta magari gli si può offrire un divano...

ed ora la cosa più importante:
auguri alla dolce adorabile vale!!
mi raccomando che si festeggi a dovere...

Anonimo ha detto...

oh che bella notizia!auguri piccola vale! sei la barista migliore che ci sia!!

diego ha detto...

ma no, Chris si è sbagliato... non intendeva ne Jens Lekman ne tantomeno Jens Kidman, bensì Jens Lehmann... che sarà con noi per i consueti calcetti natalizi*




*che si cominci ad organizzarli dunque!

chris ha detto...

diego: sono perennemente infortunato ormai. comunque da natale ci dovrei essere salvo ulteriori sfighe.

auguri alla vale. come regalo la vedremo in consolle il 21 per le cobra killer

la fede ha detto...

Auguri Vale!!
Da oggi iniziano i festeggiamenti che termineranno solamente il 3 gennaio..

Kekko ha detto...

@ vale: Augurissimi. per il prossimo anno un impegno concreto: più Vale per tutti.

valentina ha detto...

evviva il mio compleanno! evviva i festeggiamenti fino al 3 gennaio!
grazie amici. aspetto con ansia la festa di venerdì (festa di compleanno mia e della fede) dove io e la len ci trasformeremo nelle Vallen!

grazie soprattutto a chi mi chiama "piccola vale", penso diventerà sempre più raro con gli anni che passano!

@ kekko: gli impegni concreti non sono il mio forte, però.

Hank ha detto...

Auguri, piccola Vale!!

(ehm, con il treno della ghiaia, as usual...)

Anonimo ha detto...

Un pettirosso mi ha spifferato che probabilmente i festeggiamenti per il compleanno della piccola Vale stasera si sposteranno in quel di Bologna...è attendibile?

Morphine ha detto...

Come direbbe jens lekman (ma anche jens lehmann): "Oh happy bithday, happy birthday, little Vale today's your day, sing halleluya, you know they blew ya, there are too many candles on your cake, but don't you worry there's no hurry...."

len ha detto...

Auguri piccola vale!
vallen vs cobra killer...no story!

valentina ha detto...

ancora grazie!!!
sì il pettirosso è attendibile, anche se la festa ufficiale sarà il 21 insieme alla fede

Anonimo ha detto...

posso venire in consolle tra voi due? me ne sto li buono buono..tra tanto miele!!!hahaha

giudit ha detto...

vale auguri.
stasera rimarrò sobria e ti raccoglierò da qualsiasi angoletto in cui collasserai.
poi limoniamo anche.

"comunque jens lekman sarà al teatro rasi martedì 19 febbraio." mi mette il buonumore...e anche un pò di commozione. bene bene.

è il compleanno della vale ed è venerdì.

il venerdì è un pò come il natale, siamo tutti più buoni, tutti più felici...

Zonda ha detto...

Non mi affidero' all'odore dei gerani appassiti in me. Buon Valedi' :)

mr.crown ha detto...

ho postato a proposito di mono.
del dvd e non solo.

Anonimo ha detto...

i ragazzi dietro l'angolo forse non vengo più perchè il bronson è pessimo!.....a parte i concerti ...ma la indie/elect...
è sempre la stessa!! ormai da anni
(fatta qualche eccez...per alcuni dj passati da li)

chris ha detto...

il bronson è come la vita:
pessimo e sempre uguale a se stesso.
(harry dean stanton a nastassja kinski - paris texas)

Anonimo ha detto...

stasera c'è pullo e ci pensa lui a mettere su le novità piu succose!

diego ha detto...

Chris, l'arte delle citazioni...
li hai uccisi tutti.

chapeau

adele ha detto...

voglio una serata-compleanno-vale tutte le settimane.
chissà il 21...

poi solo per la vale può succedere che tre sconosciuti facciano un balletto improvvisato, cantando parole che meritavano di essere trascritte,che ora le ho rimosse.

la vale che si sveglia in macchina e si lamenta dell'assenza della neve, dopo che avevo guidato in autostrada mentre nevicava e aveva smesso, finalmente, a 10 km da casa.

memorabile, tutto memorabile.

a stasera!!

giudit ha detto...

per la cronaca:
la vale è viva.
(credo)

chris ha detto...

diego: se poi pensi che quella frase nel film non c'è, ma ci sarebbe stata benissimo...

valentina ha detto...

credo anch'io che la vale sia viva...

adele pensa che ieri era solo l'inizio, venerdì sarà molto meglio! sto anche cercando di rintracciare il trio boy-band per farli esibire di nuovo.

a stasera!

Anonimo ha detto...

Ho piacevolmente notato che la qualità della topa nel locale è aumentata nelle ultime serate...spero la cosa continui... :)

PS: Senza nulla togliere a dj e bariste, che dicono cmq la loro... ;)

giudit ha detto...

fotta infinita per parts and labor.
fotta infinita.

Cecca ha detto...

gran searata ieri sera. bella gente e bella musica. non ero mai stato al bronson, ma ne avevo sentito parlare bene e male. peccato che il posto non sia troppo bello. pare un garage. cmq mi son divertito. e poi senza la ressa classici locali in voga.

Anonimo ha detto...

solitamente di ressa ce n è e anche tanta, ierisera era particolarmente sottotono il bronson..

Anonimo ha detto...

pullo ottimo dj set

Ugolema ha detto...

Io ho apprezzato sopratutto Vins a inizio serata e poi persino la Len...buona la pensata di invertire lei e Trinity...
PS: il fumo un'altro pò e mi intossicava...almeno mettetecene di quello buono nel macchinario... ;)

Kekko ha detto...

ti immagini le macchine del fumo cariche di mista?

Anonimo ha detto...

Infatti preferisco locali con meno ressa, così almeno riesci a godertela un po' di +, anche se ieri sera a una certa ora non c'era neppure il num sufficiente di persone per un calcetto 5 vs 5. il fumo è una di quelle non-trovate terroristiche che forse solo tony manero potrebbe apprezzare

chris ha detto...

sabato tempo da lupi in romagna.
qui a berlino invece clima perfetto.
vins era sirol
tony manero smocking machine rules.

Anonimo ha detto...

Aaah...sei andato in quel di Berlino per un sopralluogo all'ARTEMIS? :D
Poi vogliamo un reportage dettagliato...

Anonimo ha detto...

no len mette su la solita roba da quando ha aperto il bronson, molto meglio all'hanabi.

Ugolema ha detto...

Ah era Sirol quello? Ecco cos'è che mi blaterava la Len in uno strano idioma a bordo consolle qnd gli ho chiesto il nome del dj...

len ha detto...

da parte mia anonimo posso dirti che il pubblico del bronson è ben diverso da quello dell'hana bi.
sabato mettere qualche novità nel contesto e nell'orario in cui ho suonato io era pressochè impossibile.
Per questo vorrei, anzi, esigo, riappropriarmi della chiusura, dove rimanete in pochi, ma buoni..

Anonimo ha detto...

si len è un tuo diritto, battiti con tutte le tue forze! tu devi fare la chiusura!!