giovedì, dicembre 27, 2007

post punk 1978 - 1984

venerdì 28 dicembre.


dopo quella degli anni 90 questa è un'altra serata a tema che si riferisce ad un periodo ancora più ristretto e definito. si omaggia e si prende spunto dall'omonimo libro di simon reynolds, post punk 1978 - 1984 appunto. ancora oggi stiamo vivendo l'onda lunga di quel momento caratterizzato da un cambiamento costante che porterà a compimeto la rivoluzione del punk portandolo ad incontrarsi con l'elettronica, il pop, la sperimentazione, il reggae, la dance, il noise e i movimenti dell'arte contemporanea.

il risultato sono bands come PIL wire fall cabaret voltaire talkin heads joy division throbbing gristle gang of four devo pere ubu david bowie (periodo berlinese) iggy pop e poi cure soft cell resident buzzcocks scritti politti southern death cult new order siouxie dna lydia lunch orange juice husker du fino ad arrivare ai primi vagiti di culture club grace jones frankie goes to hollywood prince.

art rock no wave kraut rock new wave



credo che sia un altro appuntamento da non perdere. in consolle saliranno arturo compagnoni (che ne parla molto meglio di me qui) e cecca, che quella fase di fermento sono riusciti a viverla e poi marchino (momo) che possiede una delle più belle collezioni di vinile di quel periodo e il sottoscritto.
ad aprire il live di una giovane band emergente: tiger! shit! tiger! tiger! chiaramente influenzati dalle band capofila del periodo.

l'ingresso è gratuito entro mezzanotte e poi i soliti 5euro.

27 commenti:

grado ha detto...

1°... la drink tocca a me questo giro! ma siccome non potrò ritirarla la cedo volentieri al secondo

diego ha detto...

preso (bene)!

ritiro domani sera.

Grado ti restituirò questo assist su un manto verde sintetico...

cecca ha detto...

sarebbe + giusto lasciarlo al terzo! :-)

grado ha detto...

Ottimo diego, mi sembra un buon compromesso...
Ho promesso a Cecca di trafiggerlo almeno un paio di volte!
A presto

cecca ha detto...

attento grado potrei essere in squadra con te!

Kekko ha detto...

la locandina spacca, c'è da dire.

piesse: è il party dell'anno. come ogni party dell'anno probabilmente non ci sarò. sfiga.

Kekko ha detto...

ps: MANCARONE BENAZIR BHUTTO. per dirla alla ns. maniera.

Ugolema ha detto...

A quando una serata Post Commodore 83-93? Io posso portare il mio C64 perfettamente (o quasi...) funzionante e riproporre le più celebri soundtrack dei videogiochi di quel periodo! ;)
Poi dopo magari ci si fà pure una partitella a International Soccer, forse la cartuccia non si è ancora marcita in cantina...

Zonda ha detto...

@ Ugolema: Un paio di estati fa' cominciai un mio DJSet in spiaggia con... Frogger! :D

Rischia di diventare il Party dell'anno anche per me. Inoltre sono proprio curioso di sentire le TigriTigriMerdaTigri ruggire dal vivo. Ho come il sospetto che ci sara' da divertirsi :)

Kekko ha detto...

pps: C'E' SOLO TIGER D.

fefe ha detto...

@chris: ma quelle nate nel 1988 possono entrare domani sera?
(obiettivo: conquistare il mondo.)

chris ha detto...

fefe: sì. abbiamo deciso che è una festa aperta a tutti. vogliamo darvi una possibilità.

ho idea che ci sarà da divertirsi

INCINO ha detto...

Len può essere considerata punk?

chris ha detto...

incino: direi post punk: visti gli interessi artistici e i gusti musicali e il look sempre curato e le tendenze nichiliste e autodistruttive che si riducono a pochi episodi circonstanziati.

fefe ha detto...

@chris: ahaha!grazie!

Anonimo ha detto...

AVRESTI DOVUTO VEDERLA QUANDO AVEVA UN TAGLIO PIU CORTO, ERA POST PUNK DI BRUTTO

chris ha detto...

sono due giorni che sono chiuso in casa a riascoltare i dischi del periodo. in queste ultime ore bauhaus
southern death cult birthday party contortions dna bowie pere ubu...

a dopo

Hank ha detto...

Oddìo, i Cult no. Della serie: evviva le nuances. Li ascoltava il mio compagno di banco, spero sia morto.

Anonimo ha detto...

hank...cattivello...
by
la tua omonima ravennate

Anonimo ha detto...

mi sono innamorata di marchino.
(niente di che . poca avvenenza. ma ha un tocco quando fa il timbro che mi flesha...)
by
la tua omonima ravennate

Anonimo ha detto...

HAHAHAHAHAHAH!! sisi anche quando ti guarda negli occhi e augura buona serata...i brividi..

Anonimo ha detto...

cazzo ma allora lo fa con tutte.
merda.
by
la tua omonima ravennate

Anonimo ha detto...

...credo di si. ma tu ammicca magari

mr.crown ha detto...

gran serata!

nel frattempo ho postato la mia classifica 2007

syrup of tears ha detto...

quanto costa l'ingresso per i caloriferi stasera?

Hank ha detto...

Omonima di chi?

Anche a me vengono i brividi quando mi augura buona serata, e avverto l'irrestitibile impulso di toccarmi gli zebedei.

Anonimo ha detto...

finalmente mi hanno restituito il pc e posso scrivervi,volevo rongraziare chi ha fatto suonare le cobra killer al bronson,visto che l'ultima volta le avevo viste a Berlino nel 2004 ...ah,ovviamente vorrei una donna come Gina V. D'Orio..volevo anche fare i complimenti a trinity per i dischi che ha messo aspettando le cobra...molti dei quali fanno parte delle mie tracklist del passato (quando hai messo waldorf avrei voluto alzare a manetta)..cmq..grande trinity che finalmente si è espressa...Che fighe Gina e Annika..e poi ho visto anche una tipa che avevo visto tempo fa al Cassero,la bionda con la cresta...va Bhe,,ciao e grazie,festeggiate in sti giorni eh!!(e venite a Roma ad Amore 2008,,,suona la mia regina)ciaoooooooo. Marcello